fbpx
Film/Serie Tv News

I Looney Tunes tornano in grande stile con il nuovo corto animato di Bugs Bunny

Bugs Bunny e i Looney Tunes stanno tornando!

Nella giornata di oggi, in Francia, è avvenuta la presentazione dei nuovi corti animati con protagonisti i Looney Tunes.

In occasione dell’Annecy Intl. Animation Festival sono infatti stati mostrati ben dodici nuovi corti animati, tra cui quello intitolato Dynamite Dance che vede protagonisti Bugs Bunny ed Elmer J. Fudd, qui in italia conosciuto meglio come Taddeo.

Questo in particolare è stato poi caricato in esclusiva sul sito di Variety:

Balza subito all’occhio il nuovo design di Bugs Bunny, che si distacca completamente da quello visto nelle sue ultime apparizioni televisive del The Looney Tunes Show andato in onda tra il 2011 e il 2013. Ah! E sfoggia anche un paio di guanti gialli come nella versione degli anni ’40.

Un corto che, di fatto, rappresenta l’anima dello show in tutta la sua pazzia. I fan dell’iconico gruppo formato dai famosissimi personaggi Warner Bros. si ritroveranno sicuramente ad apprezzare questo minuto e mezzo di pura follia accompagnato da Dance of the Hours di Amilcare Ponchielli e, ovviamente, dalle immancabili esplosioni.

Parola al Produttore Esecutivo

Peter Browngardt, Produttore Esecutivo di questa nuova serie di corti, ha speso alcune parole per parlare del suo progetto che riporterà Bugs e compagni in tv:

“Ci stiamo avvicinando ad ogni cortometraggio come se fosse un film, e non pensando che sia l’episodio di una serie. Il nostro mantra per questi cortometraggi è la storia, la commedia, il rispetto per i classici Looney Tunes degli anni ’30 e ’40 e il modo in cui utilizzavano un’animazione più cartoonesca da cartoni animati.”.

Ogni corto avrà dunque una natura individuale, così da vedere i vari personaggi in contesti e ambienti sempre diversi.

“Non lo stiamo rendendo semplice Ci vuole molto più lavoro, ma con i Looney Tunes, che fanno parte della cultura mondiale, ci sono delle responsabilità. Siamo un gruppo di fumettisti, uniti in una stanza, che disegnano  gag divertenti e che inventano scenari selvaggi.”.

Infine, ammettendo di non utilizzare alcun tipo di sceneggiatura, ha concluso dicendo:

“Sento che è ciò che ha reso i Classici dei Looney Tunes così fantastici! Non c’erano sceneggiatori; loro pensavano tutto il tempo ad una visione. Credo che i migliori cartoni animati vengano fuori da questo processo.”.

Space Jam 2: il film ha una data di uscita ufficiale

Il reboot della serie animata dei Looney Tunes comprenderà più di 200 nuovi cortometraggi. Browngardt ha inoltre svelato che 20-30 episodi sono già stati ultimati e che sono pronti alla messa in onda. Quando il lavoro sarà finito, lo studio avrà creato oltre 1000 minuti di nuovi contenuti.

Fonte

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

Twitch!

Canale Offerte Telegram!