fbpx
News Ps4 Videogames

Death Stranding: il nuovo trailer annuncia la data d’uscita

Death Stranding

Ecco il trailer di Death Stranding che porta in dote l’attesissima release date del progetto

Mani che aumentano in numero esponenziale e dalle quali traspaiono sempre più immagini e suoni distorti. Una voce femminile che ci invita alla cooperazione. Ecco dispiegarsi di fronte a noi, come in un caleidoscopio 2.0 e in maniera sempre più nitida, le sequenze del nuovo trailer di Death Stranding.

Il video inizia con il celebre infante incapsulato, già figura iconica della produzione. Prosegue col personaggio interpretato da Mads Mikkelsen che contempla proprio il bambino al di là del vetro protettivo. Stacco, foto e Sam Bridges che sfreccia in moto in un’area collinare: è l’inizio di varie sequenze che alternano gameplay e storia.

Ci viene mostrato Sam in un flashback con Bridget, un nuovo personaggio. la capacità del protagonista di scansionare l’environment e quella di usufruire di supporti portatili, come le scale, per superare i limiti posti dal mondo di gioco in diversi settings: dai ghiacci, ai paesaggi urbani, ai pendii rocciosi.

Quindi, segue il confronto tra il personaggio di Lea Seydoux e l’uomo con la maschera d’oro che sembra averla soggiogata, il tutto in una città in rovina come dopo un aspro conflitto. Verso la metà, viene mostrato a schermo quello che sembra essere a tutti gli effetti il combat system del titolo, con più persone che affrontano Sam, indossando una caratteristica divisa gialla. Poi una fase che potremmo definire stealth, andata in malora, dove il protagonista adopera uno strumento simile ad un sonar, ed il già visto braccio meccanico che apre le sue estremità ad intermittenza. La clip si conclude con una spettacolare sequenza finale che vi lasciamo gustare attraverso le immagini.

La diretta sul canale Twitch di PlayStation è iniziata ieri sera ed ha portato con sé lo strascico di un’attesa lunga tre anni. Tutto il simbolismo Kojimiano condensato in quello che sembrava essere un loop senza senso; in maniera lenta ma incessante, poi, le immagini hanno iniziato ad avere una forma e il disinteresse più assoluto è diventato bramosia di risposte.

Ancora una volta il designer giapponese ha colto nel segno, mettendo in piedi una macchina dell’hype difficilmente quantificabile, anche ai giorni nostri, anche quando sembra che leaks e rumors possano togliere ad ogni annuncio la magia della novità, quella delle notizie che aspetti con la bava alla bocca, quelle che ti fanno fantasticare settimane intere in attesa di averle.

Contestualmente al trailer, è stata annunciata la data in cui potremo avere in grembo (letteralmente) l’ultima creatura di “Kojima&Co.“: 8 Novembre 2019

Cosa pensate del trailer di Death Stranding? L’hype delle ultime 20 ore è valso la pena? E quello degli ultimi tre anni? Noi non stiamo più nella pelle. Fateci sapere la vostra con un commento, Tomorrow is in your hands!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

Angelo Basilicata

Gamer dall'età di 12 anni, cultore (o meglio "cultista") di Hidetaka Miyazaki dal 2009. vive la passione per i Vg da completista ed è un ragazzo semplice: mangia, gioca, ama