fbpx
News Smartphone Tech

Xiaomi 5G: ecco lo speed test che va oltre 1 Gbps

Xiaomi mi mix 3 5g

Recentemente vi avevamo mostrato qui i primi test pubblici sulla rete 5G, con risultati particolarmente interessanti. In parallelo Xiaomi ufficializza la nuova versione del MI MIX 3, il primo smartphone 5G lanciato in Italia.

Xiaomi MI MIX 3 5G è già nel futuro

Dopo l’annuncio dell’uscita prevista per il 23 maggio, dalla propria pagina Facebook Xiaomi ha pubblicato un video per dimostrare tutte le capacità del nuovo device.

Lo speed test proposto raggiunge e supera, senza molta esitazione, il traguardo di 1000 Mbps. Risultato impressionante per una rete mobile, considerando che molte persone fatichino ancora ad avere una connessione 4G sufficiente.

Guardate cosa significa per noi #ChangeTheGame spingendo i limiti di velocità nel nostro laboratorio di test 5G. Mi MIX 3 5G ufficialmente acquistabile dal 23 Maggio 🤙

Publiée par Xiaomi Italia sur Mardi 21 mai 2019

Come specificato nella descrizione, però, è un test di laboratorio. Per questo motivo viene sfruttata al massimo la potenza dello smartphone. Discorso ben diverso potrebbe essere fatto nel mondo reale, dove bisogna ancora verificare la copertura e le prestazioni con più dispostivi.

Non è solo la velocità di picco che stupisce, ma quello che può significare. L’inserimento del 5G nella nostra quotidianità prepara il terreno per altre innovazioni: dallo streaming 4k e 8k al gaming, passando per la realtà virtuale. Non si limita alla possibilità di scaricare a velocità impressionanti, ma con maggiore capacità e minore latenza, il 5G sarà fondamentale per lo sviluppo delle aziende e dei nuovi servizi. Di conseguenza, non sorprende che ci sia una vera e propria gara da parte dei produttori, tra cui Xiaomi, che da tempo seguono attenti le sperimentazioni a riguardo.

Il potenziale c’è tutto e Xiaomi ha risposto presente. Ora non resta che aspettare e vedere quando l’Italia sarà effettivamente pronta per questa nuova tecnologia.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments