fbpx
Giochi da tavolo Recensioni

Scegli le tue regole, cambiale e vinci! – 7 Rosso [REVIEW]

Stanchi di farvi dire dagli altri cosa fare, di seguire le regole che vi sono imposte dall’alto? Ne avete abbastanza dei classici giochi di cui però nessuno conosce le vere regole, per cui vi ritrovate ad accapigliarvi ogni volta distruggendo le vostre amicizie? È il momento di porre fine a tutte queste ostilità, al senso di oppressione autoritario delle regole, facendovi delle regole tutte vostre (più o meno) con 7 Rosso! Gioco di Carl Chudyk & Chris Cieslik per 2-4 giocatori, portato in italia dalla Cranio Creations, e da una durata approssimativa di 5-30 minuti.

Panoramica di gioco

In 7 Rosso ogni giocatore comincerà con una mano di 7 carte rappresentanti dei numeri da 1 a 7 di ben 7 colori diversi, per un totale di 49 carte. Come potete ben notare il numero 7 è una costante di questo piccolo gioco dal buon potenziale. Durante il vostro turno potrete eseguire una delle tre azioni a vostra disposizione che consistono in:

  • Giocare una carta nella collezione
  • Giocare una carta come regola
  • Giocare una carta nella collezione E POI giocare una carta come regola

Il vostro obiettivo? Vincere! Vincere in base alla regola attiva durante il vostro turno di gioco! All’inizio banalmente sarà “vincitore” il giocatore con la carta dal valore numerico più alto. In caso di parità, è il giocatore col colore di maggior valore a vincere, andando dal viola (più basso) al rosso (più alto); il 7 rosso è quindi la carta di valore più alto, chi l’avrebbe mai detto!

È qui che però si comincia a giocare: anche se la dea bendata vi avrà favorito con la carta più alta all’inizio del gioco, non è detto che i vostri avversari dovranno rassegnarsi a ciò e lasciarvi vincere. Infatti potranno aggiungere carte alla propria collezione di valore più alto del vostro o cambiare la regola, ed essere loro i vincitori perché magari in possesso di più carte pari, o carte basse, carte in scala e così via. Ogni colore indicherà una regola diversa, quindi ben 7 (insomma abbiamo capito!) regole diverse.

Più facile a farsi che a dirsi, il gioco andrà avanti finché uno dei giocatori non sarà più in grado di essere il “vincitore” nel proprio turno; in tal caso verrà eliminato dalla mano e scarterà la propria collezione. Proseguendo in questo modo ne rimarrà solo uno che vincerà la mano, aggiudicandosi le proprie carte che l’hanno fatto trionfare sugli altri come punteggio. In questo modo tra l’altro andrete a rimuovere permanentemente delle carte, cosa che avrà comunque una sua valenza tattica, dovendo ricordare quali sono ancora a disposizione per essere giocate.

Conclusioni e impressioni

7 Rosso è uno di quei giochi che potrete portare praticamente ovunque, come testimoniano i segni di usura evidenti sulla mia scatola che vedete in foto; e che potrete giocare con chiunque poiché vi basterà una mano di prova, molto veloce, per insegnarlo ai vostri amici, parenti o animali (anche se questi potrebbero avere problemi con i colori).

Non si urla di certo al capolavoro, ma si tratta senz’altro di un titolo che per la sua compattezza, portabilità e accessibilità non può mancare nello zaino di ogni giocatore. Le partite infatti sono molto rapide poiché continuerete a giocare nuove mani finché non avrete più abbastanza carte a disposizione per il setup (8 carte a testa, 7 in mano e 1 a terra nella collezione).

Nel regolamento sono presenti anche delle regole avanzate opzionali da applicare quando giocherete delle carte dispari nella vostra collezione, ognuna di queste avrà delle abilità aggiuntive non necessariamente positive che sarete obbligati ad utilizzare. Da provare se avrete voglia di spremere un po’ di più le meningi, ma l’esperienza resta più che soddisfacente anche senza.

Mi sento quindi di consigliarlo a tutti, che abbiate o no amici appassionati di giochi da tavolo, poiché la spesa è più che contenuta e la giocabilità elevatissima. Non potrete di certo aspettarvi un titolo rivoluzionario o tematico (è chiaramente un astratto che più astratto non si può) ma vi lascerà divertiti, coinvolti e di gran lunga più appagati ludicamente di altri titoli molto più conosciuti ma parecchio più deboli per struttura.

E con questo vi ringrazio e vi invito a lasciare commenti, cercherò di rispondere a tutti voi. Vi lascio qui il link per l’acquisto su Amazon.
Vi saluto e ci vediamo alla prossima recensione! Play hard, stay board!

 

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments