Dr Commodore
LIVE

Tokyo sta mandando dei Gundam nello spazio in vista delle Olimpiadi

Tokyo ospiterà i giochi olimpici del 2020 e per l’occasione sta spedendo dei Gundam nello spazio

La Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA) sta collaborando con l’Università di Tokyo per lanciare i modelli Gunpla nello spazio per le Olimpiadi di Tokyo 2020. Durante i Giochi Olimpici del 2020, infatti, i modelli di Gundam sorveglieranno e trasmetteranno messaggi di supporto agli atleti mentre orbitano intorno alla Terra. Il comitato organizzatore di Tokyo dei Giochi olimpici e paraolimpici ha twittato:

“Un piccolo passo per l’uomo, un passo da gigante per le Olimpiadi di Tokyo 2020! Abbiamo stretto una partnership con l’ Università di Tokyo e JAXA per lanciare il progetto. Questa è la prima volta che un satellite commissionato per i Giochi Olimpici orbiterà sulla terra e noi ci porteremo Gundam!”

Il lancio del satellite è previsto tra marzo e aprile 2020. Il satellite ospiterà due modelli: un RX-78-2 Gundam e MS-06S Char’s Zaku II. Entrambi saranno dipinti e realizzati con materiali speciali progettati per resistere allo spazio, e i loro occhi cambieranno colore tra i cinque usati negli anelli simbolo dei Giochi Olimpici. Le videocamere nel satellite mostreranno il viaggio dei modellini in orbita e continueranno a catturare le avventure nello spazio dei due.

La scelta di Gundam non è casuale. Gundam è uno dei franchise più conosciuti nel mondo della cultura giapponese. Il franchise comprende, infatti, serie televisive, film, manga, romanzi e videogiochi .

Commodoriani che ne pensate di questa iniziativa? Seguirete i due Gunpla cosmonauti nel loro viaggio attorno la Terra? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Articoli correlati

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla è di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Un genio. miliardario, playboy, filantropo non è sicuramente una descrizione calzante. Ha la passione per il cinema, la musica e le magliette macabre. Il suo motto è "Perchè anche oggi mi sono svegliato?"

Condividi