fbpx
Film/Serie Tv News

Mouse Guard è la prima vittima della Disney/Fox

La Disney che non rischia

Dopo l’iniziale gioia dovuta alla possibile introduzione degli X-Men nel Marvel Cinematic Universe, oggi vengono tristemente mostrati i limiti dell’accordo più discusso dell’anno. Prima vittima a cadere sotto la scure di Topolino è ironicamente una pellicola che vede come protagonisti proprio dei topi: Mouse Guard.
A 2 settimane dall’inizio delle riprese la Disney ha deciso di fermare l’adattamento Fox dell’omonima serie cartacea di David Petersen. Una decisione incredibile che ferma di fatto una produzione già ben avviata.

Ufficialmente non sono state ancora divulgate le motivazioni di tali provvedimenti, le prime supposizioni non hanno però tardato ad arrivare. Di tutte le ipotesi, quella che sembra la più plausibile riguarda proprio un discorso di concorrenza interna.
Mouse Guard prevedeva infatti un utilizzo di computer grafica mista a motion capture, una tecnica molto simile a diversi prodotti Disney precedenti e in uscita.

La paura sembrerebbe proprio quella di saturare il mercato con troppe pellicole rivolte allo stesso target.


Altro problema era sicuramente il generoso budget richiesto dal progetto, ben 170 milioni. Una cifra enorme ed un titolo praticamente sconosciuto, stiamo parlando di un film che non garantisce di certo un ritorno economico assicurato.

Il sogno potrebbe non finire qui

La speranza è però l’ultima a morire, per Mouse Guard le chance di vedere la luce non si fermano qui. Nonostante la pellicola sia stata ufficialmente cancellata, Disney permetterà al regista e ai produttori di cercare finanziatori altrove. A 2 settimane dall’inizio delle riprese il film si trova ovviamente in uno stadio pressoché conclusivo della pre-produzione, motivo per il quale molti studi potrebbero essere interessati a comprare e finanziare il progetto. Fra i più quotati sembra esserci il colosso dello streaming online Netflix.

Il regista della pellicola è sicuramente fra quelli che si dimostrano più fiduciosi. Wes Ball cerca infatti di rassicurare i propri fan così:

Non preoccupatevi, fan di Mouse Guard. Non è ancora finita. È una seccatura che sia successo così vicino alle riprese, ma crediamo di avere per le mani qualcosa di speciale. Poi abbiamo assemblato una cast e una troupe da paura. Potrebbe non esserci spazio per noi alla casa di topolino, ma altre porte si stanno aprendo…

Voi cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Fonte: 1, 2

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Lorenzo Marcoaldi

Cinefilo e videogiocatore incallito, non perdo mai l'occasione di andare al cinema.
Appassionato del cinema riflessivo di Villeneuve e quello parodistico di Edgar Wright, considero la trilogia del cornetto un monito da contemplare saltuariamente.