fbpx
Curiosità

La Lego ha creato le pantofole anti-mattoncino per proteggere i piedi

Bella la passione per i Lego ma i piedi sicuramente non concordano 

Uno dei traumi più grossi per un genitore è sicuramente quello di entrare nella stanza in cui il figlio sta giocando con i Lego. La perfetta progettazione dei mattoncini colorati fa sì che si conficchino perfettamente sotto la pianta del piede provocando uno dei dolori più subdoli e infami che una persona possa provare. A porre rimedio a questo increscioso problema, però, è intervenuta l’agenzia pubblicitaria francese Brand Station con l’approvazione della Lego, appunto.

La particolare forma quadrata fa sì che non ci sia alcuna differenza tra destra e sinistra per indossarle comodamente al buio, la condizione con la più alta probabilità di pestare un mattoncino. Come si può vedere dalla foto, è stata scelta una colorazione in rosso vivo e giallo con il logo Lego sulla parte superiore della pantofola. Una massiccia quantità di imbottitura sulle solette protegge le suole anche dai mattoncini più grandi. Certo, calpestare il Millenium Falcon della Lego non farà più male ai piedi, ma il cuore ne potrebbe risentire parecchio. 

Al momento ne sono state prodotte solo 1500 paia e verranno distribuite a Natale solo in Francia, tramite un giveaway soltanto per coloro che compileranno una wishlist natalizia sul sito web francese della Lego. Ciò significa che il resto del mondo dovrà continuare ad avere la paura del pungente dolore notturno.

Commodoriani volete che arrivino anche in Italia queste pantofole? Le comprereste? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla è di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Un genio. miliardario, playboy, filantropo non è sicuramente una descrizione calzante. Ha la passione per il cinema, la musica e le magliette macabre. Il suo motto è "Perchè anche oggi mi sono svegliato?"