fbpx
Film/Serie Tv News

Captain Marvel: clamoroso errore nell’adattamento italiano del film

IL SEGUENTE ARTICOLO CONTIENE LO SPOILER DI UNA BATTUTA DEL FILM

La diatriba tra la versione originale di qualcosa e l’adattamento italiano risale alla notte dei tempi. Questa volta, chi ha curato il doppiaggio italiano di Captain Marvel ha preso un bel granchio.

In un punto del film, Nick Fury deve dimostrare alla nostra Carol Danvers che è realmente lui. Inizia con sarcasmo a chiedere cosa volesse sapere di lui, tra cui “ti devo dare la mia password del Wi-Fi?”. Il film però è ambientato nel ’95 e il Wi-Fi non esisteva ancora. Il termine Wi-Fi, infatti, è stato coniato nel ’99 dalla Wi-fi Alliance.
In realtà, il protocollo 802.11 è stato sviluppato nel ’93 ma era, appunto, un protocollo. E no, almeno all’epoca, non si chiamava Wi-Fi. 

In lingua originale, in realtà, come ci suggerisce un utente su Reddit, nomina AOL ovvero il provider American Online, molto in voga negli anni novanta, e oggi facente parte del portfolio di Yahoo!.

Ora, questa sarà anche una sciocchezza che non preclude il fruire del film (potete leggere la nostra recensione doppia qui), ma è una svista bella grossa per un adattamento fatto da professionisti.

Commodoriani cosa ne pensate di questa svista? Avete mai riscontrato errori di adattamento tipo questo in altre pellicole? Fatecelo sapere nei commenti.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla è di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Un genio. miliardario, playboy, filantropo non è sicuramente una descrizione calzante. Ha la passione per il cinema, la musica e le magliette macabre. Il suo motto è "Perchè anche oggi mi sono svegliato?"