fbpx
News Nintendo Videogames

Pokémon Spada & Scudo, le evoluzioni starter anticipate da un leak?

Pokémon Spada & Scudo

Pokémon Spada & Scudo, le possibili evoluzioni degli starter trapelate da un leak

Dopo il recente annuncio di Pokémon Spada & Scudo, l’intero web è andato in visibilio. L’ottava generazione dei mostriciattoli tascabili è ormai alle porte e noi non vediamo l’ora che arrivino sul mercato. In seguito all’annuncio ufficiale di The Pokémon Company, sono trapelati moltissimi leak in merito a leggendari, combat system e molto altro. Oggi analizzeremo un leak sulle presunte evoluzioni degli starter. Tenete bene a mente che con molta probabilità potrebbero essere fake, ma sul web hanno assunto molta credibilità. Senza indugiare oltre, vediamo le presunte evoluzioni di Grookey, Scorbunny e Sobble postate su 4chan!

Ecco le evoluzioni di Scorbunny!

Pokémon Spada & Scudo

Queste invece sono le evoluzioni di Grookey!

Pokémon Spada & Scudo

Infine ecco le evoluzioni del dolce Sobble!

Pokémon Spada & Scudo

Dalle immagini traspare sicuramente la volontà nel rispettare i temi classico-medievali proposti dal titolo. Il design degli starter di Galar quindi, si presenta ben eseguito, ma sicuramente improbabile viste le prime forme evolutive dei suddetti mostriciattoli tascabili. Quindi, molto probabilmente, queste immagini postate su 4chan saranno dei fake ben eseguiti. In effetti, è ancora troppo presto per sperare che vengano mostrate subito le altre due evoluzioni di Scorbunny, Grookey e Sobble. Fatto sta che nei prossimi giorni sicuramente vedremo altri leak per il web. Continueremo ad analizzare i più influenti, ingannando l’attesa per gli annunci ufficiali!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Antonio Maddaluno

Cresciuto a pane e videogames, con la passione per la musica ed il cinema.
Fin dalla mia prima console, la Playstation 1, ho capito che sarebbe stato amore eterno. Sono convinto che i videogiochi siano arte e lotterò sempre per difendere questa definizione.
Mi hanno detto che nella vita sarei potuto diventare quello che volevo , ecco perchè adesso scrivo per DrCommodore.it