fbpx
Approfondimento Ps4 Videogames

Playstation 4: ecco i migliori free-to-play da tenere d’occhio

PlayStation 4

Ecco i migliori giochi free-to-play da tener d’occhio per PlayStation 4

Si sa, il gamer è attratto da tutto ciò che è gratis. Che sia un semplice indie o un gioco con un budget dietro non indifferente, il videogiocatore è sempre pronto per riscattare tutto ciò che può. Non tutto ciò che è gratis però è realmente valido. Ecco, quindi, una lista dei free-to-play che non dovrebbero mancare nella tua PlayStation 4.

Attenzione: i giochi presenti nella seguente lista non sono ovviamente tutti i titoli riscattabili gratuitamente e ce ne sono sicuramente molti altri validi nel catalogo Sony. Pertanto vi invitiamo a commentare nei commenti con i f2p che secondo voi non dovrebbero mancare nella collezione di ogni videogiocatore.

Fortnite

Fortnite, chi non ne ha mai sentito parlare? Tra l’enorme successo riscosso tra i gamer per la formula vincente Battle Royale e le polemiche mosse da vari media, il fenomeno del gioco sviluppato e pubblicato da Epic Games è arrivato alla stragrande parte della popolazione, contando centinaia di migliaia di utenti.
Il gioco unisce la formula base dei battle royale con varie meccaniche uniche che lo contraddistinguono, tra cui le costruzioni.

Apex Legends

Apex Legends

Pubblicato qualche settimana fa a sorpresa da Respawn Entertainment, Apex Legends è il battle royale che sta seriamente tenendo testa al pilastro del genere, Fortnite. Con un gameplay frenetico, una varietà di personaggi con abilità uniche e un bilanciamento curato egregiamente, il gioco entra di forza nel mercato videoludico riuscendo a portare varietà in un ambiente – quello dei Battle Royale – che sembra essere spremuto fino all’osso.

Warframe

Warframe

Uscito nel lontano, ma non troppo, 2013, Warframe è uno sparatutto in terza persona prevalentemente co-op. Il gioco è stato sviluppato da Digital Extremes ed è ambientato nel sistema solare dove il giocatore, nei panni di un Warframe, dovrà completare le missioni che vengono offerte dal gioco. Inoltre, gode di un’elevata longevità che porta milioni di giocatori a restare incollati allo schermo per parecchio tempo. Insomma, un gioco da provare sicuramente.

Paladins

Paladins

C’è chi lo definisce “l’Overwatch dei poveri”, chi invece lo trova un’ottima alternativa ad esso, Paladins è senza dubbio un f2p da dover provare. Il gioco è uno sparatutto in prima persona ad eroi che vede lo scontro di due team, rispettivamente da 5 giocatori, in varie modalità tutte diverse tra loro. Inoltre, presenta quasi 40 champion, portando molta varietà e diversi approcci al gameplay.

Smite

Smite è un videogioco d’azione in terza persona online, pubblicato e sviluppato da Hi-Rez Studios. Il gioco si contraddistingue per il fatto che è un MOBA in terza persona e che include al suo interno una moltitudine di divinità appartenenti alla mitologia di numerose religioni. Inoltre, presenta varie modalità di gioco differenti, pur essendo un normale MOBA.

Let it die

Let it Die è un Hack and slash ambientato nel 2026 che attinge molto sia dalla cultura occidentale che da quella giapponese. Come si può intuire dal titolo, la morte è un punto molto importante. Infatti, se un giocatore muore in un gioco, apparirà nel gioco di un altro giocatore, rendendo la morte importante per l’esperienza.

Brawlhalla

Brawlhalla

Brawlhalla è un picchiaduro in stile Super Smash Bros, dove l’obbiettivo è quello di lanciare gli avversari fuori dal campo. Il gioco presenta ben 42 personaggi, ognuno con mosse uniche e animazioni che rispecchiano la storia di ognuno di essi, e il numero di Leggende è in continua crescita.

Neverwinter

Neverwinter

Neverwinter è un videogioco mmorpg basato sull’ambientazione dei Forgotten Realms di Dungeons & Dragons, più specificatamente nelle terre di Neverwinter, dove sta accadendo un’enorme catastrofe.Infatti, la Regina Valindra e il suo esercito di Non-Morti decidono di conquistare tutte le città del mondo. Il nostro compito sarà quello proprio di fermarli, con l’intenzione di riportare le Terre al loro antico splendore, donandogli un’agognata pace.

Fallout Shelter

Fallout Shelter è un videogioco di simulazione ambientato nel mondo di Fallout, in uno dei tanti Vault nella zona contaminata. Il giocatore dovrà gestire, appunto, il vault cercando di far sopravvivere ed evolvere la popolazione al suo interno.
Il gioco ha superato i 100 milioni di utenti ed è sempre in continua crescita, grazie soprattutto al continuo supporto da Bethesda.

Gwent: The Witcher Card Game

Gwent è un gioco di carte presente già – in forma molto semplificata ovviamente – nella saga di The Witcher, più precisamente giocabile in The Witcher 3. Ogni giocatore ha a disposizione un mazzo di almeno venticinque carte. Ogni mazzo appartiene a una fazione che offre diversi stili di gioco. Ogni fazione ha diversi “leader” che hanno ciascuno capacità individuali. Ciò che differenzia Gwent dagli altri giochi è che non usa un sistema di mana.

Questi erano i free to play che secondo noi dovreste provare almeno una volta. Vi ricordiamo di farci sapere i vostri free to play preferiti con un commento!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments