fbpx
Film/Serie Tv News

Black Widow non sarà vietato ai minori

Vedova Nera

Kevin Feige spiega perché “Black Widow” con Scarlett Johansson non sarà vietato ai minori.

Ultimamente si è molto parlato della volontà dei Marvel Studios di iniziare a produrre alcuni film vietati ai minori.
Lo stesso Bob Iger, Amministratore Delegato della Walt Disney Company, durante il Q1 2019 Disney Earnings Call aveva confermato l’arrivo di alcuni film rated R legati all’Universo Cinematografico Marvel.

Alla luce di queste dichiarazioni, sul web aveva preso piede l’ipotesi che a fare da apripista verso questo genere di film, completamente sconosciuto alla Disney e ai Marvel Studios, potesse essere proprio Black Widow, con Scarlett Johansson. Ma così non sarà.

A negare completamente ogni possibilità di vedere una Vedova Nera cineatografica più adulta ci ha pensato lo stesso Kevin Feige.
Il Presidente dei Marvel Studios, in un’intervista per ComicBook.com, ha infatti dichiarato:

“Realizzare un film vietato ai minori non è mai rientrato nei nostri piani. Spesso ci capita di vedere gente decantare la presunta ufficialità della cosa, a cui poi fanno seguito tutta una serie di notizie a riguardo.”

A questo punto è lecito aspettarsi che l’onore di iniziare il filone vietato ai minori del Marvel Cinematic Universe spetterà a Deadpool. Il Mercenario Chiacchierone, che ha già all’attivo due film rated R nell’Universo FOX, potrà servire ai Marvel Studios per sondare il terreno verso un territorio ancora inesplorato. Ma per questo si dovrà aspettare l’ufficialità dell’acquisizione FOX da parte di Disney.

Fonte.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments