fbpx
News Pc Ps4 Videogames Xbox One

Metro Exodus sull’Epic Store? L’autore della serie dei romanzi mostra il suo malcontento

Metro Exodus

Anche l’autore dei romanzi Metro è contrario all’esclusiva sull’Epic Store

Come vi abbiamo già riportato, la serie di Metro – con il nuovo capitolo, Metro Exodus – sarà acquistabile in esclusiva per un anno tramite Epic Store. Questa mossa ha quindi rimosso la possibilità di giocare il titolo tramite Steam, il client di Valve. La vicenda ha riscontrato molti pareri discordanti, ma principalmente negativi per via delle politiche di Epic Games. Una voce, però, ha iniziato a ergersi sovrapponendosi alle altre: parliamo di Dmitrij Gluchovskij, autore dei romanzi che hanno dato vita al franchise videoludico.

Lo sfogo è avvenuto tramite un post su Instagram, dove l’autore ha pubblicato un’immagine sarcastica con la seguente didascalia: “apparently the Steam was not enough for our steam train”.

“A quanto pare il vapore non era abbastanza per il nostro treno a vapore”

La frase fa leva sulla parola ‘steam’ (vapore), parodizzando la scelta di Deep Silver che ha concesso l’esclusiva a Epic Games. Sotto il medesimo post, un utente ha ironizzato sulle stesse parole accusando l’autore di “uccidere il suo stesso lavoro“; la risposta non si è fatta attendere e lo sfogo di Gluchovskij è evidente:

“No, I am standing by and watching it being killed”

 

Il padre dei romanzi non è d’accordo con le scelte del publisher del gioco, così come gli stessi fan che hanno fatto salire al primo posto Metro Exodus nella classifica dei più venduti su Steam, prima della sua rimozione dalla piattaforma. Ricordiamo che il prossimo capitolo – incentrato sul romanzo Metro 2035 – sarà disponibile dal 15 febbraio 2019 per PlayStation 4, Xbox One e PC.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Fonte

Facebook Comments

Simone Mascia

Incantato sin da bambino dall'Arte Videoludica, oggi studia Scienze della Comunicazione e scrive analizzando l'industria. Il suo obiettivo è migliorarsi ogni giorno per offrire un'informazione chiara e concisa, sperando che il suo forte sentimento per questa arte venga recepito da tutti.