fbpx
Approfondimento Videogames

Voglia di Kingdom Hearts III? Ecco la guida al recupero della saga

Kingdom Hearts

Ecco come recuperare la saga di Kingdom Hearts! 

Complice l’uscita di Kingdom Hearts III, disponibile dal 29 gennaio su PlayStation 4 ed Xbox One, molti dei videogiocatori incuriositi dalla saga creata da Tetsuya Nomura si stanno interrogando sulla possibilità di giocare il titolo senza aver mai toccato alcuno dei suoi predecessori e sul modo in cui la saga vada recuperata. Noi di DrCommodore.it abbiamo pensato di rispondere a questa domanda con questa piccola “guida all’utilizzo” di Kingdom Hearts!

Partiamo subito col dire che Kingdom Hearts III resta assolutamente ingiocabile se non avete mai vissuto le avventure di Sora, Paperino e Pippo. La trama del titolo infatti fa continui riferimenti agli avvenimenti di tutti i giochi che hanno poi dato vita a questa meravigliosa saga, non tralasciando neanche Union X, ignorato da molti. Ovviamente potrete godervi il gameplay del gioco, ma le cutscene saranno astruse e dall’impossibile comprensione; di conseguenza, se non avete ben chiari gli avvenimenti chiave dell’epopea Square Enix-Disney, sconsigliamo fortemente l’acquisto del titolo. Se al contrario avete voglia di recuperare tutta la saga di Kingdom Hearts, avrete la possibilità di acquistare le 2 collection presenti su PlayStation 4: 1.5+2.5 e 2.8. Queste due riedizioni contengono Kingdom Hearts, Kingdom Hearts II, Chain of Memories, Birth By Sleep (tutti in versione Final Mix) e Dream Drop Distance in forma giocabile, oltre ad un capitolo aggiuntivo con protagonista la maestra del Keyblade Aqua, chiamato Kingdom Hearts 0.8. Sono inoltre presenti, sottoforma di lunghi filmati, gli avvenimenti di 358/2 Days, Re: Coded ed un lungo film realizzato in CG chiamato Kingdom Hearts X: Back Cover. Le due versioni ReMix rappresentano dunque la migliore opportunità per i videogiocatori di recuperare l’intera saga. Se non avete una PlayStation 4 a disposizione tuttavia, la difficoltà nel reperire i giochi in questione potrà farvi desistere dall’iniziare il più classico dei recuperoni.

Kingdom Hearts 3

Molti utenti inoltre si chiedono in che ordine bisogna giocare i vari capitoli di Kingdom Hearts; la soluzione è forse tra le più ovvie. I titoli vanno rigorosamente giocati in ordine di uscita, almeno secondo la nostra modesta opinione. Giocarli rifacendosi all’ordine cronologico della storia potrebbe infatti svilire la componente sorpresa riguardo alcuni importantissimi avvenimenti.  Di conseguenza l’ordine corretto, almeno secondo noi, sarebbe il seguente:

  • Kingdom Hearts
  • Kingdom Hearts: Chain of Memories
  • Kingdom Hearts II
  • Kingdom Hearts Re: Coded
  • Kingdom Hearts 358/2 Days
  • Kingdom Hearts: Birth By Sleep (Terra-Ventus-Aqua)
  • Kingdom Hearts: Dream Drop Distance
  • Kingdom Hearts: 0.8

Una volta compiuta tale impresa, vi consigliamo di recuperare prima gli eventi di Kingdom Hearts Union X tramite i riassunti presenti su Youtube. Il titolo mobile infatti dilata troppo la trama, e data l’eccessivo grinding utile a proseguire nella storia, dedicarcisi diventa particolarmente complicato. Una volta recuperata la trama di Union X potrete vedere Kingdom Hearts X Back Cover, per poi finalmente dedicarvi a Kingdom Hearts III.

Speriamo che questa guida vi sia stata più che utile. Vi dedicherete al recuperone? Fatecelo sapere!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Carlo D'alise

Videogiocatore dagli indimenticabili tempi dello SNES. Studente di Giurisprudenza nel tempo libero, appassionato in particolare di Action, Soulslike ed RPG, ma in generale del videogioco in (quasi) tutte le sue declinazioni. Sono ad un panino dall'obesità.