fbpx
Breaking News Videogames

Fallout 76, Bethesda smentisce il free-to-play

fallout 76 diventerà gratis

Fallout 76 resterà a pagamento

Voci di corridoio volevano che l’ultima fatica di casa Bethesda, Fallout 76, fosse in procinto di diventare free-to-play dopo che era stato reso noto che EB Games, catena di negozi australiana, avesse cominciato a togliere dagli scaffali il suddetto titolo.

Logo di Fallout 76, ultimo titolo di Bethesda

Il titolo, messo sul mercato a novembre, è stato molto criticato da parte degli utenti per via dei difetti che permeavano il prodotto. Rendere il gioco gratuito a pochi mesi dall’uscita sarebbe stata un’ammissione di colpa da parte della stessa Bethesda. La software house, però, si è fatta avanti su Twitter dopo diverse proteste da parte dei giocatori paganti, negando il tutto.  Il tweet è breve e diretto e smentisce totalmente ciò che si rumoreggia da un po’ sul web circa Fallout 76.

Anche EB Games si è fatta avanti smentendo anche le voci che la volevano non più supportare il titolo in questione, affermando con un tweet che la mancanza del gioco dagli store dell’azienda è dovuta solo dalla momentanea mancata disponibilità dello stesso.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments