fbpx
Film/Serie Tv News

Vedova Nera potrebbe aprire la strada ai film Marvel vietati ai minori

La strada ai cinecomic vietati ai minori è stata già spianata da successi come Logan e Deadpool, e adesso potrebbe essere percorsa anche da Vedova Nera

Dopo Captain Marvel, un altro personaggio femminile del MCU avrà uno stand-alone: parliamo di Natasha Romanoff con il suo alter ego Vedova Nera. In questo caso, però, la strada che potrebbe percorrere la Marvel potrebbe essere quella di un film R-Rated. A parlarci di questa eventualità è il sito That Hashtag Show che afferma tramite Charles Murphy :

“Ecco una cosa che, forse, non è mai stata riportata. Quando abbiamo sentito parlare per la prima volta del film sulla Vedova Nera, ho sentito che stavano discutendo della possibilità di renderlo o meno il primo film Marvel Studios vietato ai minori. Non stiamo dicendo che sarà vietato ai minori (non c’è modo di sapere cosa abbiano deciso al momento) ma recentemente hanno detto che i film Marvel Studios vietati ai minori sono una possibilità. Quindi se la Vedova Nera finirà per essere vietata ai minori, non restate scioccati”.

Il futuro dei cinecomic vietati ai minori

A fare eco a questo rumor, interviene Christopher Marc di Omega Underground che spiega:

“Ragazzi, i Marvel Studios hanno un trattamento per un reboot di Blade in mano dal 2013 e recentemente sia Kevin Feige che Bob Iger hanno affermato che vogliono continuare a fare film su Deadpool… quindi nessuna rivelazione sul fatto che ci sono discussioni su film vietati ai minori… Bob Iger stesso ha fatto allusioni a dei possibili film con il rating R prodotti dai Marvel Studios qualche mese fa. La gente perde la memoria facilmente. La Disney con Touchstone, Miramax e Dimension ha distribuito film come The Rock, Kill Bill, Clerks e Scream. La Disney potrebbe facilmente tornare a quel pensiero perché ha una compagnia come la Fox che ora può distribuirli e perché i film vietati ai minori fanno soldi.E poi la Disney non realizza prodotti vietati ai minori… si, tranne quei sei serial Marvel violentissimi su Netflix. ABC, che è della Disney, e Marvel hanno realizzato quei show. Netflix li ha solo finanziati e distribuiti. Quindi è tutta roba Disney. Disney+ è una cosa differente, essendo una piattaforma familiare, ma Hulu, che ora sta per diventare di loro proprietà, potrebbe ospitare show molto più maturi. E fun fact: quando Kingsman: The Great Game uscirà questo novembre sarà distribuito dalla Disney. E sarà vietato ai minori”.

Tirando le somme

Insomma la minaccia che Disney voglia essere a tutti i costi family friendly pare non esserci e nel futuro potremmo avere buone possibilità di vedere cinecomics dedicati agli adulti. Certo, la nostra speranza è che l’R-Rated di Vedova Nera sia dovuto più alle grazie di Scarlett Johansson che alla violenza!

Commodoriani, cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Vi augurate di vedere cinecomics più “adulti”? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

L'autore

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla è di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Un genio. miliardario, playboy, filantropo non è sicuramente una descrizione calzante. Ha la passione per il cinema, la musica e le magliette macabre. Il suo motto è "Perchè anche oggi mi sono svegliato?"

Twitch!

Canale Offerte Telegram!