fbpx
Film/Serie Tv News

Wonder Woman 1984: a rischio l’uscita in Cina a causa della Guerra Fredda

La Cina è uno dei mercati più prolifici per il cinema e ci sono franchise che vanno avanti esclusivamente con il mercato cinese

La Cina, come tutto il mondo, è in piena euforia per i cinecomic, gli incassi sono alle stelle e una grandissima parte degli introiti dei film dipende dallo stato asiatico. Il non uscire su questo mercato implicherebbe un netto calo degli incassi della pellicola. La Cina, come è ben noto, è un paese che ha più di qualche problema di censura la cui  scure questa volta potrebbe colpire Wonder Woman 1984, attesissimo sequel di Wonder Woman del 2017.

Il problema sembrerebbe, per l’appunto, l’ambientazione storica della pellicola. Il film, infatti, è ambientato durante la Guerra Fredda, periodo storico in cui venne ambientato anche Il Primo Uomo di Damien Chazelle che venne censurato. Se si scava più nel profondo della questione, però, questa motivazione sembrerebbe unicamente di facciata. Il non importare la pellicola potrebbe essere una mossa del governo cinese per fendere un ulteriore colpo all’America di Donald Trump, personaggio molto poco gradito. 

wonder-woman-8-marzo

Nel cast del film, accanto alla supereroina Gal Gadot nei panni di Wonder Woman, troveremo Kristen WiigChris Pine e Pedro Pascal.

Charles Roven, Deborah Snyder, Zack Snyder, Patty Jenkins, Stephen Jones e Gal Gadot figurano trai i produttori del film. Rebecca Roven Oakley, Richard Suckle, Wesley Coller, Geoff Johns e Walter Hamada sono i produttori esecutivi.

La produzione si svolgerà a Washington, D.C., Alessandria, Virginia, e nel Regno Unito, in Spagna e nelle Isole Canarie. La pellicola uscirà a giugno 2020 e avrà come concorrenti al botteghino Maleficent 2 e Godzilla vs. Kong, in uscita la settimana precedente, e successivamente Top Gun: Maverick e un nuovo film della Pixar.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla è di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Un genio. miliardario, playboy, filantropo non è sicuramente una descrizione calzante. Ha la passione per il cinema, la musica e le magliette macabre. Il suo motto è "Perchè anche oggi mi sono svegliato?"