fbpx
News Nintendo Videogames

Nintendo denunciata per controversie nei preordini digitali

Nintendo è stata denunciata e il processo si terrà nelle prossime settimane

L’associazione norvegese dei consumatori (NCC) ha denunciato Nintendo per controversie nel sistema di prenotazioni dei giochi tramite eShop. Infatti, lo store digitale dell’azienda di Tokyo non permette di annullare l’ordine andando contro le vigenti normative europee. L’NCC ha esposto il caso alle autorità tedesche, poiché Nintendo ha la sede europea ufficiale in Germania. La controversia ha origine agli inizi del 2018, quando la stessa associazione norvegese chiese a Nintendo di adeguare il proprio servizio. La casa giapponese non ha cambiato politiche sulla prenotazione dei giochi, affermando che il servizio rispetta le normative, riferendosi alla direttiva 2011/83UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 25 ottobre 2011. Dopo l’esposto il caso è passato in mano al VZBV, organizzazione dei consumatori tedesca che sta portando avanti la vicenda.

Nintendo

Nintendo è quindi certa di stare operando nel rispetto delle leggi europee, in quanto “la prestazione è iniziata con il consenso espresso del consumatore e con la consapevolezza che perderà il suo diritto di recesso una volta che il contratto è stato completamente eseguito dal commerciante“. A sua difesa riporta quindi la presenza dell’accettazione dei termini al momento della prenotazione, come potete vedere nell’immagine precedente, oltre che la possibilità di pre-scaricare il gioco. l’NCC, però, conferma la propria posizione: il sistema è illegale poiché il servizio nega al consumatore il diritto di recesso. L’udienza si terrà nel corso delle prossime tre/quattro settimane nelle opportune sedi.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Fonte

Facebook Comments

Simone Mascia

Incantato sin da bambino dall'Arte Videoludica, oggi studia Scienze della Comunicazione e scrive analizzando l'industria. Il suo obiettivo è migliorarsi ogni giorno per offrire un'informazione chiara e concisa, sperando che il suo forte sentimento per questa arte venga recepito da tutti.