fbpx
News Tech

Facebook, multa di 10 milioni di euro dall’Antitrust

Dopo nove mesi di accertamenti da parte dell’Antitrust, Facebook dovrà pagare una multa di dieci milioni di euro. L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha irrogato due sanzioni a causa della violazione degli articoli 21 e 22 del Codice del Consumo. L’azienda di Mark Zuckerberg, secondo l’Autorità, induce ingannevolmente i consumatori a registrarsi e fornire dati a terzi con intento commerciale tramite un consenso pre-impostato.

Questione di privacy

Questa pratica, considerata dall’Antitrust parecchio aggressiva, violerebbe anche gli articoli 24 e 25 condizionando gli utenti a non limitare la trasmissione di informazioni. La scelta default di Facebook consente infatti l’utilizzo dei dati forniti per campagne pubblicitarie mirate e non solo per la personalizzazione del servizio.

Ovviamente l’utente può deselezionare la pre-impostazione data al momento dell’iscrizione anche dopo quest’ultima, scegliendo così se essere più o meno trasparente alla rete. Ma per l’Autorità questo non è abbastanza, anche perché è ormai in vigore da maggio la GDPR.

Antitrust ha infine obbligato l’azienda a pubblicare una dichiarazione effettiva sul sito internet e sull’App per informare gli iscritti. Facebook, però, ha replicato tramite un portavoce di Facebook Italia:

«Stiamo esaminando la decisione dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e speriamo di poter lavorare insieme per fare chiarezza in merito a quanto contestato. Quest’anno abbiamo reso più chiare le nostre Condizioni d’uso e le nostre normative, in modo da aiutare le persone a capire meglio come utilizziamo i dati e come funziona il nostro business. Abbiamo anche reso le nostre impostazioni sulla privacy più facili da trovare e utilizzare e lavoriamo costantemente per migliorarle. Le persone hanno il possesso e il controllo delle loro informazioni personali su Facebook».

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Francesco Santin

Studente di Scienze Internazionali e Diplomatiche, ex telecronista di Esports, giocatore semi-professionista e amministratore di diversi siti e community per i quali ho svolto anche l'attività di editor e redattore.