News Videogames

PlayStation Classic ha 36 giochi nascosti da Sony

PlayStation Classic

PlayStation Classic continua ironicamente a sorprendere

PlayStation Classic è la mini console di Sony che riporta in auge alcuni grandi classici dell’era PlayStation. Da poco immessa sul mercato, questa piccola console – sulla stessa riga delle Classic Nintendo – permette di giocare ad alcuni titoli selezionati. Tuttavia, alcuni dataminer hanno scovato nel software di gioco alcuni videogiochi “nascosti” da Sony, probabilmente dei test svolti. La lista è bella lunga, e conta ben 36 titoli aggiuntivi:

  • Chocobo’s Mysterious Dungeon
  • Colin McRae Rally
  • Crash Bandicoot
  • Crash Bandicoot 2
  • Toy Story 2
  • Driver
  • Ehrgeiz
  • Fighting Force
  • Gran Turismo
  • GTA 2
  • Harry Potter and the Philosopher’s Stone
  • Kagero
  • Klonoa
  • Kula World
  • Legacy of Kain: Soul Reaver
  • Medal of Honor
  • MediEvil
  • Mega Man Legends
  • Mr. Driller G
  • Paca Paca Passion
  • PaRappa the Rapper
  • Parasite Eve
  • RayStorm
  • Ridge Racer
  • Silent Hill
  • Spec Ops: Stealth Patrol
  • Street Fighter Alpha 3
  • Street Fighter EX Plus Alpha
  • Suikoden
  • Tomb Raider
  • Tomb Raider 2
  • Tomba
  • Tony Hawk’s Pro Skater 2
  • Vagrant Story
  • Wild Arms 2
  • Xevious 3D/G+

La mini console ha 20 titoli preinstallati e, a quanto pare, il software utilizzato da Sony è l’emulatore PCSX, open source e facilmente reperibile da internet. Insomma, il prodotto continua a far discutere e molti utenti stanno scovando diverse magagne, come la possibilità di accedere alle impostazioni dell’emulatore collegando mouse e tastiera alla console. Avreste voluto vedere qualche gioco “nascosto” nella lista dei giochi disponibili della console?

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Fonte

Facebook Comments

Simone Mascia

Incantato sin da bambino dall'Arte Videoludica, oggi studia Scienze della Comunicazione e scrive analizzando l'industria. Il suo obiettivo è migliorarsi ogni giorno per offrire un'informazione chiara e concisa, sperando che il suo forte sentimento per questa arte venga recepito da tutti.