fbpx
Approfondimento Film/Serie Tv

I 10 (+1) personaggi che hanno fatto la storia di “Mai Dire…”

La Gialappa’s Band torna in TV con “Mai Dire Talk”. Ripercorriamo la storia del programma con i 10 migliori personaggi lanciati dal trio.

Gioite, Commodoriani! La Gialappa’s Band torna su Italia 1 con il nuovo Mai Dire Talk, condotto da Michele Foresta in arte Mago Forest.
Il trio, relegato a programmi di dubbia qualità come Grande Fratello VIP e Le Iene per troppo tempo, non conduce programmi in prima serata dal lontano 2008, quando andò in onda l’ultima puntata di Mai Dire Martedì.

Nonostante qualcuno critichi i Signori Marco Santin, Carlo Taranto e Giorgio Gherarducci perché “sanno solo commentare e criticare”, alle tre voci fuoricampo và dato un grande merito: tutti, ma proprio tutti, i comici italiani di maggior successo sono stati scoperti (o comunque sono passati da uno dei programmi) del trio.
Sin dalla sua creazione, comici del calibro di Claudio Bisio, Teo Teocoli, Aldo Giovanni e Giacomo, Fabio De Luigi fino ad arrivare ai più recenti Marcello Cesena, Paola Cortellesi e Maccio Capatonda si sono susseguiti nel programma, rendendolo sempre fresco e mai stantio.
Non vi nascondiamo che è stata dura stilare questa lista, ma abbiamo cercato di dare il giusto spazio a tutti i comici che hanno fatto la storia di questo programma.

Carcarlo Pravettoni

Carcarlo Pravettoni è un personaggio interpretato da Paolo Hendel. Pravettoni è una figura mitologica dell’imprenditoria milanese immersa fino al collo nella “Milano da bere“. Un uomo spregevole, che odia i poveri e pensa solo al vil denaro, ma ha anche dei difetti. Lui adora essere dell’alta borghesia e i meno abbienti e i lavoratori sono ritenuti dal Carcarlo come una razza inferiore. Chiaramente uno come Carcarlo non può non avere mire politiche. Insomma una sottile imitazione dei simil Berlusconi degli anni d’oro, un antesignano di Donald Trump.

Carcarlo Pravettoni! Cerca di leccare il francobollo elettronico e prende la scossa!

Publiée par Rivogliamo MAI DIRE GOL sur Lundi 11 juillet 2016

Jean Claude

Il baronetto interpretato da Marcello Cesena è stato un ospite fisso nel “salotto” della Gialappa per ben cinque anni.
Jean Claude è il protagonista di Sensualità a Corte, una serie di sketch che parodizzava le fiction televisive in costume – come Elisa di Rivombrosa – che andavano di moda proprio in quegli anni.
Durante le sue disavventure, il nobile francese omosessuale è chiamato ad affrontare, sempre in modo molto raffinato, alcune seccature che portano i nomi di Madre e Cassandra, sua promessa sposa dall’amore non corrisposto.
Jean Claude preferisce infatti un tipo di compagnia un po’ più virile. Nel corso delle varie stagioni, il baronetto è stato legato sentimentalmente a Batman/Renato, Dart Fener/Stefano, Diabolik/Armando, Robin Hood/Titti e da Wonder Woman/Diana, che in realtà è un travestito di nome Ettore.
La peculiarità delle prime stagioni è la “scelta” delle dinamiche da parte dello spettatore. Schiacciando il tasto A del telecomando, il pubblico poteva… be’, in realtà non poteva fare nulla. La gag veniva utilizzata per creare sfighe sempre più improbabili al protagonista.

"Hai avuto per tutta la vita le doppie punte!"Sensualità a Corte (1×01)

Publiée par Rivogliamo MAI DIRE GOL sur Vendredi 19 février 2016

Tua sorella

Per voi che state leggendo, Tua sorella, non è un insulto rivolto a voi ma il titolo dell’intricata piece teatrale che veniva eseguita sul palco di Mai Dire. Gli attori teatrali sono Corrado Nuzzo, che interpreta un rampollo di una famiglia decaduta e Maria de Biase, la bella ereditiera capricciosa. Battute al fulmicotone e doppi sensi (molto poco doppi) da parte di Maria vengono spalleggiati da Corrado che ad ogni puntata è afflitto dall’interruzione del rapporto con la sorella di Maria. Anche Maria è afflitta dall’interruzione del suo rapporto con la sorella di Corrado. Corrado ad ogni puntata si stupisce del rapporto a forbice tra la sorella e Maria. Ma tanto ancora una volta a far ritornare tutto in ordine “ci ha già pensato Rocco“. Ma cosa avrà voluto dire?

Uno straordinario episodio di "Tua Sorella"

Publiée par Rivogliamo MAI DIRE GOL sur Samedi 14 octobre 2017

Cetto La Qualunque

Il politico interpretato da Antonio Albanese non è stato creato appositamente per lo show della Gialappa. La prima apparizione di Cetto è avvenuta nel programma Non c’è problema di Rai 3, ma è stato grazie all’approdo a Mai Dire Domenica che il personaggio ha trovato il meritato successo.
Ambientati su un palco allestito per la sua campagna elettorale, gli sketch con protagonista l’onorevole La Qualunque avevano lo scopo di parodizzare su uno dei problemi più grossi che affliggono ormai da anni tutta l’Italia, ma in modo più particolare il sud: la mafia. Il personaggio – e lo testimoniano le manette al polso – è infatti coinvolto attivamente in affari loschi, come il ponte sullo stretto per favorire i traffici mafiosi o la cementificazione del paesaggio calabrese.
All’interno dei discorsi di Cetto sono spesso menzionati suo figlio Melo e l’acerrimo rivale (nonché concorrente al ruolo di Sindaco), Giovanni De Santis, mentre non ha mai nascosto la sua passione per la Reggina e il pilu.

Cetto e il ponte sullo stretto

Cetto e il ponte sullo stretto

Publiée par Rivogliamo MAI DIRE GOL sur Jeudi 21 décembre 2017

Padre Maronno

Dopo l’insuccesso del reality Il divano scomodo e alcune piccole perle come La Febbra, Maccio Capatonda ci delizia con Padre Maronno: l’uomo a cui appiopparono la santità.
La “fiction” segue le avventure di un tizio a cui è caduta addosso una tovaglia. Nel corso delle puntate, per colpa di un errore della costumista, Padre Maronno si trasformerà nell’Ispettore Catiponda: l’uomo piegato alla giustizia, cambiando completamente genere alla serie e dandole un tono più poliziesco.
Con Anna Pannocchia, Herbert Ballerina (quando ancora si faceva chiamare Girolamo Tiffany), Embé Marchetti, Rupert Sciamenna e Cameron Diaz, la fiction subirà una nuova modifica nel finale di stagione, diventando un miscuglio delle prime due versioni: l’Ispettore Santo Maroponda.

L'uomo a cui appiopparono la santità: Padre Maronno

Publiée par Rivogliamo MAI DIRE GOL sur Dimanche 20 décembre 2015

Micio

Il più grande procuratore della storia del calcio? No, non è Mino Raiola! Il migliore agente di tutti i tempi è Micio. Interpretato da Claudio Bisio, Giovanni Vittorio Pasquale detto Micio è un procuratore calcistico dai metodi poco ortodossi. Più che un semplice procuratore sembra un losco individuo che ha le mani in pasta in tanti altri aspetti del mondo del calcio. La corruzione e gli imbrogli sono il suo pane quotidiano. Sempre immerso nella movida milanese e sempre con l’aria di quello che “tranquilli io conosco come ci si muove“. Il suo assistito più celebre è tale Pestalozzi.

Micio prepara il calendario dell'anno prossimo

Micio prepara il calendario dell'anno prossimo

Publiée par Rivogliamo MAI DIRE GOL sur Jeudi 26 avril 2018

Felice Caccamo

Prima di Auriemma, il Napoli poteva vantare del giornalista sportivo migliore di tutti i tempi: Felice Caccamo. Ispirato al giornalista Luigi Necco ed interpretato da Teo Teocoli, Caccamo è uno dei personaggi di Mai Dire più iconici di sempre. Capelli rossi, giacca azzurra sempre troppo stretta e la cravatta che si confonde con lo sfondo per un utilizzo improprio del green screen. Anche se era l’inviato che doveva commentare il Napoli, difficilmente i suoi interventi erano in topic. Indimenticabile il suo tormentone “Gira la palla, gira la palla”. I suoi miti Bruno Pesaola, Corrado Ferlaino e Giuseppe Bruscolotti.

Caccamo è disperato

Caccamo è disperato

Publiée par Rivogliamo MAI DIRE GOL sur Mardi 30 octobre 2018

Strozus

Stanchi di essere poveri? Le vostre vite fanno schifo perchè sempre senza pecunia? Potete sempre chiedere a Strozus. Strozus era un sketch ideato dalla grandissima Paola Cortellesi volto a parodizzare le pubblicità dei prestiti facili e senza garanzie. Il tasso di interesse dei prestiti era sempre coperto da un colpo di tosse e Strozus in latino vuol dire*frasi incomprensibili*. Per avere un prestito da Strozus bastavano un documento e far sapere dove vanno a scuola i tuoi figli. Se per puro caso, poi, vi foste dimenticati di pagare una rata o non aveste avuto i soldi per farlo, nessun problema! L’incaricato Sandrone, un energumeno pelato, sarebbe venuto direttamente a casa vostra per riscuotere il debito.

"Sei un'insegnante di una scuola pubblica e dopo l'ultima riforma non ti sono rimasti nemmeno gli occhi per piangere? Ci pensa Strozus!"

Publiée par Rivogliamo MAI DIRE GOL sur Jeudi 22 octobre 2015

Nico e i Sardi

Ajò! Tra i tantissimi personaggi introdotti nel corso delle varie trasmissioni da Aldo, Giovanni e Giacomo, quelli che il pubblico ha amato di più sono sicuramente Nico e i Sardi.
Gli sketch del trio realizzati durante la messa in onda di Mai Dire Gol vedevano protagonista indiscusso Nico, cagliaritano tifosissimo della squadra della sua città e convinto che l’italiano sia un dialetto e il sardo una lingua.
Tra un Patagarru e un Patagheio, Nico, Sgragghiu e il nönno insegnavano ai Galapagos alcuni detti e vocaboli “tipici” della lingua sarda.

"Abbassa lo sguardo!"Straordinari Nico e i Sardi

Publiée par Rivogliamo MAI DIRE GOL sur Samedi 17 septembre 2016

Medioman

Apparso per la prima volta nel 2001 durante Mai Dire Grande Fratello, Madioman è una delle tante macchiette interpretate dal mitico Fabio De Luigi.
Nonostante la natura immaginaria del personaggio, le sue origini sono basate su uno dei concorrenti del Grande Fratello 2, Francesco Gagliardelli, rinominato Medioman proprio dalla Gialappa’s Band.
Medioman incarna l’uomo medio che vorrebbe assumere l’identità di un supereroe nel momento del bisogno. Offre il suo aiuto prevalentemente ad alcune vedove alle prese con i problemi comuni della vita di tutti i giorni.

Riuscirà Medioman a salvare la casalinga da una gomma da masticare?

Riuscirà Medioman a salvare la casalinga da una gomma da masticare?

Publiée par Rivogliamo MAI DIRE GOL sur Mercredi 29 août 2018

Bonus!

E voi, Commodoriani? Siete legati a qualche personaggio o comico legato alla storia di Mai Dire? Fatecelo sapere tra i commenti!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments