Dr Commodore
LIVE

Rivelati il cast e lo staff del nuovo anime di Fruits Basket

Il numero 24 di quest’anno della rivista Hana to Yume ha rivelato anche lo staff e il cast del nuovo adattamento anime del manga Fruits Basket di Natsuki Takaya.

Il cast è composto da:

Manaka Iwami, che doppierà Tohru Honda;
Nobunaga Shimazaki, che doppierà Yuki Sohma;
Yuuma Uchida, che doppierà Kyo Sohma;
Yuuichi Nakamura, che doppierà Shigura Sohma.

Yoshihide Ibata (Pikaia!, FLCL Progressive) dirige la serie presso lo studio TMS Entertaiment (Lupin III, Yowamushi Pedal). Taku Kishimoto (Silver Spoon, Hanebado!) si occupa della composizione della serie. Masaru Shindo (Macross Delta, Oregairu) cura il design dei personaggi. La Takaya supervisiona il progetto.

L’editore americano Funimation ha licenziato il nuovo anime negli Stati Uniti, e ha confermato che esso adatterà l’intera storia del manga originale. Sul proprio sito l’editore ha inoltre rilasciato le prime due visual (una delle quali già rivelate da Hana to Yume) e un commento della Takaya.



Nel suo commento la Takaya esprime sia le sue emozioni sia le richieste per questo nuovo adattamento:

Prima di tutto, voglio fare le mie sincere congratulazioni allo staff per averci portato a quest’annuncio.

Posso anche essere l’autrice del manga, ma allo stesso tempo, sono solo quello.

Penso che quest’annuncio sia un riconoscimento da tempo atteso degli sforzi di tutte le persone coinvolte nella produzione dell’anime, ed è un sollievo per me.

Quando mi sono approcciata per la prima volta a questa nuova serie, ad essere sincera, la mia reazione è stata “Cosa?!”

Il perché è, beh…è una lunga storia…è una cosa personale che torna a quando raggiunsi il mio 20° anno da artista professionista.

Per commemorare quell’anniversario, un team ha realizzato un “vomic” del capitolo finale di Fruits Basket.

Per citare i commenti che scrissi per il volantino del DVD…

Il mio editore mi chiese se ci fosse qualcosa che volessi celebrare per il mio ventesimo anno in questo mestiere, e continuai a rispondere: “No, non preoccuparti; non c’è niente che io voglia in particolare”

Ma un giorno, nella foga del momento dissi casualmente, “Mi piacerebbe sedermi da sola da qualche parte e leggere (beh, sentire) il capitolo finale di Furuba con suoni, voci e in sottofondo la canzone “For Fruits Basket” e piangere a dirotto”. Ero superficiale, mi stavo facendo un castello in aria e non mi aspettavo niente, ma ha dato una scintilla a questo progetto.

[…]

Come ci sono stati momenti felici o divertenti, ci sono stati anche momenti dolorosi e tristi mentre scrivevo Fruits Basket.

Ci sono state molte volte in cui ho pianto e ho pensato “Voglio lasciare Fruits Basket”.

[…]

E per questo con questo vomic, mi sento come se avessi la possibilità di arrivare ancora all’ultimo capitolo di Furuba, ma questa volta senza pressioni.

…..Quindi come potete vedere, con quel vomic ho pensato che avrei finalmente trovato una chiusura, e avrei finalmente fatto calare il sipario su quel capitolo della mia vita. Il mio cuore era pieno di tante emozioni.

In seguito, quando uscì la Collector’s Edition, ho finalmente sentito di poter rappresentare la generazione più giovane.

……E un nuovo anime significa tornare all’inizio.

“Cosa?! Ho chiuso il sipario su questo e ora volete riaprirlo!?!? (lol)”

Non mi sono mai sentita in maniera negativa su questo progetto o pensato che non lo volessi fare, ma il mio primo pensiero è stato comunque “Cosa?!” (lol)

Allora mi sono messa a fare richieste così su due piedi

Una di queste richieste era quella di far produrre l’anime da un team completamente nuovo.

Completamente nuovo. Ogni singola persona.

Dissi ai produttori, se volete aprire di nuovo il sipario, per piacere fatelo tutto nuovo. Per piacere ricostruite il mondo di Furuba da zero, con tutte le cose nuove.

Un’altra richiesta era quella di non far sembrare l’arte dell’anime simile alla mia.

Questo in  parte perché l’arte di Furuba è vecchia, pura e semplice, e principalmente perché all’epoca non ero in buona salute (se siete curiosi, trovati più dettagli su questo nella Collector’s Edition), quindi i miei disegni erano estremamente tremolanti. Per questo gli chiesi di ristrutturare i disegni.

Oltre a queste due…Beh, era un mix. Su molte cose gli diedi dei pensieri dettagliati. e su altre gli ho dato la mia benedizione per fare come volevano.

Lo staff ha prontamente accettato le mie richieste e ha lavorato soddisfarle, e sono davvero grata a tutti loro. Grazie ancora.

Mi hanno anche dato il permesso di andare qualche volta alle sessioni di registrazione, cosa che mi rende molto felice. Praticamente lì non faccio niente, sono solo un’osservatrice (Davvero, non faccio nulla).

È un puro piacere, vedere la pellicola in anticipo.

Creare dell’arte della quale alle persone importi qualcosa è una sfida enorme.
Quando succede, mi sento grata come se essa fosse un miracolo.

Desidero che loro mantengano il loro rispetto per l’opera precedente, mentre stanno creando il tipo di opera che commuoverà nuovamente molte persone possibile.

Quando la messa in onda inizierà sarà una spettatrice come voi, e non vedo l’ora di questo.

Natsuki Takaya

Il nuovo anime di Fruits Basket andrà in onda nel 2019 su TV Tokyo e altre reti.

Fonti: 1, 2, 3.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

 

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi