fbpx
Breaking News Curiosità News Tech

Mozilla pubblica una lista di prodotti che possono mettere a rischio la privacy

Mozilla pubblica una lista di prodotti poco attenti alla privacy

Le festività natalizie si avvicinano, portando con se l’inevitabile aumento di acquisti sulle piattaforme di e-commerce, ma qualcuno è pronto a far pensare gli utenti prima degli acquisti compulsivi: la Mozilla Foundation.

La sopracitata fondazione è una non-profit che, oltre a dirigere il progetto open source Mozilla e le sue componenti (come il noto browser Firefox), si occupa da diversi anni di informare il grande pubblico dei rischi che si possono correre su internet. Una particolare attenzione alla privacy degli utenti ha portato la Mozilla Foundation a stilare una lista dei prodotti tecnologici che fanno meno attenzione alla sicurezza dei propri utenti, caricando tutto su una sezione ad-hoc del loro sito: *privacy not included

Privacy not included

L’elenco di prodotti pubblicato da Mozilla è veramente lungo, e per ogni prodotto sono stati analizzati gli elementi importanti per la privacy: la possibilità di cancellare i dati personali raccolti dal dispositivo,  la presenza di microfoni e telecamere che rimangono attivi in stand-by, o la presenza di sistemi di crittografia. Inoltre gli utenti hanno la possibilità di dare un “livello di creepyness” a ogni oggetto, in modo da suddividerli in diversi gruppi, partendo da “a little creepy“, per arrivare a “super creepy“.

Alcuni potrebbero rimanere sorpresi dai prodotti presenti nella lista: oltre a i soliti sospetti, come Amazon Alexa, Google Home e svariati smart baby monitor, si possono trovare diversi oggetti inaspettati, come le console casalinghe, tutte considerate “a little creepy”, o cose meno comuni, come il drone DJI Spark.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments