fbpx
News Tech

Android: malware via SMS scoperto da McAfee

malware

McAfee – il noto antivirus – ha individuato un nuovo malware chiamato “Android/TimpDoor” che infetta i dispositivi Android tramite un link contenuto in un SMS.

Il testo invita l’utente a installare una nuova applicazione per ascoltare i messaggi ricevuti nella segreteria telefonica. In realtà, però, tramite l’app viene installata anche una backdoor, che consente all’attaccante di accedere a tutti i dati personali dell’utente.

Ma c’è di più: il server utilizzato per distribuire il malware contiene altri 26 tipi di APK dannosi, contenuti in una cartella chiamata “United States”: l’attacco era infatti mirato specificatamente al paese a stelle e strisce. Tuttavia, sembra che qualche messaggio abbia varcato il confine e che sia giunto sino in Canada. Non è quindi escluso che possa colpire anche altri Paesi, visto che sono già oltre 5.000 i dispositivi Android infetti.

Per evitare spiacevoli incidenti digitali, la strategia migliore è sempre quella di ignorare o bloccare i messaggi da fonti sconosciute e evitare assolutamente di installare eventuali software proposti. La maggior parte degli operatori offre anche il blocco per gli SMS basati su Internet, che sono i più rischiosi.

AndroidHeadline

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments