fbpx
Tech Applicazioni Breaking News News

WhatsApp introduce finalmente gli sticker

whatsapp

WhatsApp è l’applicazione di messaggistica istantanea più usata al mondo e da tempo si aggiorna e rinnova per stare al passo con le mode e le preferenze dell’utenza. Di conseguenza, anche l’ultimo aggiornamento va a inseguire le applicazioni concorrenti, ricalcandone i passi – o meglio, gli aggiornamenti – che si sono rivelati efficaci.

In arrivo gli sticker!

Il prossimo upgrade aggiungerà una funzionalità che è presente da tempo su Facebook Messenger e su Telegram, ovvero gli sticker. Per chi non sapesse di cosa stiamo parlando – presumibilmente pochi -, gli sticker sono i simpatici adesivi in alta risoluzione che sono letteralmente spopolati negli ultimi anni.

WhatsApp non aveva mai dato cenno di volerli introdurre ma erano decisamente richiesti a gran voce da tutti gli utenti. Per questo motivo, il leak da parte di @WABetaInfo ha fatto drizzare le antenne a molti, con la scoperta di ben due pagine FAQ di WhatsApp interamente dedicate agli sticker. Il testo rimanda alle versioni Android e iOS dell’applicazione e spiega a grandi linee il funzionamento della novità.

Poche ore dopo il tweet, lo stesso WhatsApp ci dà la conferma ufficiale, rilasciando l’aggiornamento per Android.

whatsapp

Come funzionano gli sticker su WhatsApp

Dopo aver aggiornato l’app, il tasto per gli sticker si trova nella scheda emoji, in basso, alla destra di quello per le GIF. Cliccandoci sopra, vediamo una suddivisione in categorie semplicissima, forse anche un po’ troppo. Ci sono solo “sticker felici”, “cuore” e “sticker tristi”, ma non è da escludere una rivisitazione futura.

Per il resto, l’utilizzo è simile a quello già presente nelle altre app, con la possibilità di scaricare pacchetti di sticker, categorizzarli in base alle emoji corrispondenti, vedere i più recenti e rendere “favoriti” quelli che più ci piacciono.

E iOS?

Gli sticker non sono ancora approdati su iOS ma, considerando che le due pagine FAQ nominavano entrambi i sistemi operativi, possiamo aspettarci di vederli comparire da un momento all’altro. Gli utenti Apple dovranno solo portare un po’ di pazienza.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

Twitch!

Canale Offerte Telegram!