fbpx
News Pc Ps4 Videogames Xbox One

Fallout 76: ecco come appariranno le esplosioni atomiche

Fallout 76

Ecco l’esplosione atomica di Fallout 76 in tutto il suo splendore!

Tutti i giocatori della saga Fallout conoscono l’importanza che gli ordigni nucleari hanno nel contesto narrativo e nel mondo di gioco; ma per la prima volta nella serie, in Fallout 76 sarà possibile controllarli e decidere dove cadranno! Questo capitolo multiplayer permetterà infatti di ottenere il controllo di vere e proprie testate nucleari da poter utilizzare contro i nostri vicini. Grazie ad alcuni video emersi sul web, siamo riusciti a dare un’occhiata alla deflagrazione di una tale carica esplosiva.
Potete vedere l’esplosione nel video di seguito:

L’esplosione atomica parrebbe modificare in minima parte il terreno lasciando su di esso una cortina di radiazioni letali. Non abbiamo idea, però, di quanto questo effetto possa durare nel mondo di gioco e quali conseguenze possa portare effettivamente all’area colpita. L’effetto dirompente dell’esplosione diretta non sembra a dire il vero esageratamente potente, ma presumiamo che chiunque o qualunque cosa si trovi nel suo raggio d’azione non se la passerà troppo bene…
Da ciò che ha rivelato la stessa Bethesda, non sarà in ogni caso troppo facile mettere le mani su un’arma simile.

Non sono pochi, tuttavia, gli utenti sul web che si sono lamentati della resa grafica dell’esplosione; effetti particellari e animazioni in particolare sono stati bocciati dai numerosi commenti presenti sui social. Cionondimeno, potrebbe trattarsi di un semplice test, in quanto il gioco è ancora in una versione non definitiva; tanto che a fine mese verrà resa giocabile da chi avrà preordinato Fallout 76 la famigerata B.E.T.A. Che ne pensate? Vi ha colpito la resa dell’esplosione nucleare? Fatecelo sapere!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Corrado Papucci

Fruitore del mondo videoludico sin dalla nascita, il mio viaggio inizia partendo dalla versione freeware di Wolfenstein 3D e di Lemmings, passando per le mitiche PS2 e PS3 e le loro svariate perle , e termina ritornando ai cari e vecchi dispositivi dotati di mouse e tastiera.
Un gran bel viaggio che spero possa continuare anche verso nuove direzioni e piattaforme. Possibilmente anche economicamente raggiungibili.