Dr Commodore
LIVE

I robot potranno interagire tra loro, grazie a un progetto italiano

Un progetto tutto italiano permetterà ai robot di interagire tra loro in futuro; un primo passo che porterà, poi, all’interazione con gli umani. Tutto ciò sarà possibile grazie a un linguaggio in via di sviluppo a cui stanno lavorando i ricercatori dell’Istituto Italiano di Tecnologia, nell’ambito del progetto europeo Andy. Scopo della ricerca è sviluppare «algoritmi di ricerca artificiale» con cui creare robot ­“collaboratori”, capaci di interpretare i movimenti della persona e assisterla, ma anche di interagire tra di loro. E i ricercatori sembrano essere sulla strada giusta.

L’esperimento

Protagonista di un esperimento svolto di recente e pubblicato su arXiv è iCub, che è riuscito ad aiutare un altro robot ad alzarsi da una sedia. Un compito all’apparenza banale, ma che nasconde tutta una serie di condizioni necessarie affinchè venga portato a termine. Innanzitutto, per far sì che possano collaborare, i robot devono scambiarsi informazioni. Solo in questo modo il robot assistente sarà in grado di capire quando è il momento di intervenire, ovvero quando registra uno sforzo eccessivo. È stato necessario quindi definire le equazioni di intelligenza cognitiva e motoria che regolano il movimento congiunto dei due robot. Lo scambio di informazioni su posizione, sforzo e velocità di movimento è avvenuto poi tramite un collegamento wireless.

Portare tutto al passo successivo, ovvero alla collaborazione con l’uomo, richiederà ancora diverso tempo. Si spera infatti che in 1 o 2 anni saranno già pronti robot che aiuteranno gli umani a fare la spesa. Bisogna dire però che alcune delle tecnologie necessarie sono già pronte, come la tuta ricoperta di sensori che dovrà indossare l’uomo per trasmettere al collaboratore le informazioni.

FONTE

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Articoli correlati

Dr Commodore

Dr Commodore

Sono Dr Commodore, servono altre presentazioni?

Condividi