fbpx
News Smartphone Tech

Apple accusata di sessismo: iPhone troppo grandi

apple

Durante il Keynote 2018, Apple ha presentato iPhone XS, XR e XS Max, rispettivamente da 5.8, 6.1 e 6.5 pollici. Sono bastati pochi giorni a far fioccare le prime critiche sul design, tra le quali spicca un’accusa di sessismo.

Il movente è la dimensione: i tre modelli sarebbero troppo grandi per le mani delle donne, che sono in media 3 centimetri più piccole di quelle degli uomini.

Caroline Criado Perez, una delle portavoce del gruppo che ha criticato Apple, ha dichiarato:

“Le donne comprano più iPhone rispetto agli uomini e mi disorienta che Apple non progetti pensando ai nostri corpi [e alla salute delle mani delle donne]. Dovremmo essere furiose: paghiamo per un prodotto non adatto a noi”.

La segue Jess Phillips, Labour MP per Birmingham Yardley:

“Dopo tanta progettazione e sviluppo tecnologico lo standard predefinito è sempre quello che si addice a un uomo. Le aziende devono migliorare nel riconoscere che la loro idea di normalità dovrebbe tenere conto di tutti i clienti”.

apple

Addio iPhone SE

In aggiunta alla questione, Apple ha contemporaneamente interrotto la produzione di iPhone SE – con una diagonale di soli 4 pollici – e non sappiamo se avrà intenzione di introdurre sul mercato un altro modello di dimensioni ridotte. Al momento, quindi, l’azienda non ha alcuna proposta rivolta a chi desidera un dispositivo particolarmente compatto.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments