Dr Commodore
LIVE

Chris Hemsworth non è un fan di Thor: The Dark World

L’attore protagonista di Thor: The Dark World, torna a parlare del film

La carriera di Chris Hemsworth è senza dubbio stata stravolta dal personaggio di Thor. Non sempre, però, gli attori sono entusiasti delle pellicole in cui recitano ed è questo il caso di Chris Hemsworth con Thor: The Dark World. L’attore, in un’intervista per GQ, ha così dichiarato:

“Il primo film era buono, il secondo è Meh. Stavamo esagerando troppo con l’archetipo dell’eroe maschile. Eravamo davvero al limite”.

Oltre a Chris anche molti fans asseriscono che il secondo capitolo della saga sia quello più zoppicante, nonostante abbia incassato 644 milioni di dollari in tutto il mondo, piazzandosi al decimo posto della classifica dei film con maggiori incassi del 2013.

Dopo questa dichiarazione, però, Chris Hemsworth si è detto particolarmente entusiasta del passaggio alla regia di Taika Waititi, che con il suo Thor: Ragnarock ha svecchiato il personaggio e ha dato nuova linfa alle storie del Dio del Tuono:

 “Ogni giorno abbiamo esplorato qualcosa di nuovo. Ero annoiato da me stesso nel personaggio di Thor, e forse anche il pubblico provava le mie stesse sensazioni, così abbiamo pensato ‘Proviamo qualcosa di diverso’. Ogni giorno abbiamo improvvisato e ne è venuto fuori un viaggio in una terra inesplorata.”

Per quanto poco apprezzato, però, Thor: The Dark World rimane una pedina fondamentale all’interno del Marvel Cinematic Universe e lo scontro tra Thor e  l’Elfo Oscuro Malekith sarà essenziale in Avengers 4.

Commodoriani cosa ne pensate di questa dichiarazione di Chris Hemsworth? Concordate con l’attore? Fatecelo sapere nei commenti.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Articoli correlati

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla è di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Un genio. miliardario, playboy, filantropo non è sicuramente una descrizione calzante. Ha la passione per il cinema, la musica e le magliette macabre. Il suo motto è "Perchè anche oggi mi sono svegliato?"

Condividi