fbpx
Hardware News Tech

IBM lancia uno degli SSD più capienti di sempre con MRAM

ssd

IBM ha collaborato con Everspin per portarci un SSD NVMe da ben 19 TB. L’unità è dotata di una nuova architettura con RAM magnetoresistiva – detta MRAM – per la cache in scrittura, al posto della classica DRAM.

I chip MRAM

La MRAM è una delle memorie non volatili più veloci e resistenti alla scrittura, ma finora era stata utilizzata solo in sistemi embedded a causa della sua densità molto limitata.

Everspin ha usato il processo produttivo FD-SOI a 22 nm per aumentare la capacità dei suoi chip di prova fino a 256 MB e 1 GB. Per questo motivo, le MRAM diventeranno più interessanti anche per sistemi che gestiscono un volume elevato di dati – nonostante la capacità dei chip sia ancora troppo limitata per la funzione di archiviazione primaria.

SSD standardizzati

Per quanto riguarda le dimensioni, i nuovi SSD con MRAM passano a un formato standard U.2 da 2.5″ proprio grazie alla MRAM, che permette di usare meno supercondensatori – necessari in caso di assenza di energia a livello del disco.

ssd

Si parla inoltre di memoria 3D TLC NAND flash a 64 layer, con una capacità fino a 19,2 TB. A chiudere il cerchio sono la transparent compression – con rapporto 3:1 – e la crittografia conforme allo standard FIPS 140.

I nuovi SSD stanno uscendo in anteprima proprio in questi giorni al Flash Memory Summit, e le spedizioni alle aziende inizieranno già entro fine agosto.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.

Facebook Comments

Laura Stefan

Scrittrice di successo dall'83, responsabile sicurezza Google e sempre in movimento tra Bali e New York con il mio jet privato.