fbpx
Answer The Question
Penny McDonald
Videogames

Answer The Question, la storia del gioco sviluppato da una bambina di 7 anni

Avete mai sentito parlare di Answer The Question?

Answer The Question è il gioco di debutto sviluppato da Penny McDonald. Il gioco, pubblicato su Steam, ha ottenuto molte recensioni positive. Cosa c’è di straordinario? Penny è una bambina di 7 anni.

La sua carriera da sviluppatrice è nata la settimana scorsa, mentre la sua carriera da videogiocatrice è iniziata già in fasce. La sua nuova passione è nata quando ha visto il lavoro di Lance McDonald, sviluppatore indipendente nonché padre della bambina.

Un giorno posso fare anche io un gioco?”, chiese Penny al padre.  Quel giorno è finalmente arrivato e la piccola McDonald ha sviluppato il suo primo titolo. Il tutto è iniziato con lei davanti a una scrivania, un PC e Windows 98 con le istruzioni Quick Beginner (QBASIC). Lance, il padre, diede alla figlia un libro per aiutarla nel suo lavoro, così Penny iniziò a produrre il proprio gioco per provare le lezioni del libro.

Il gioco si chiama Answer The Question e fornisce una serie di domande matematiche, con un punteggio in caso di risposta corretta.

“Ho provato a fare un gioco d’azione, ma non ero pronta e ho fatto un gioco diverso”. Queste sono le parole di Penny a Kotaku.

Dopo averlo completato, chiese al padre di pubblicarlo su Steam. “Ho pensato che, se la mia famiglia potesse avere questo gioco, perché non possono averlo altre persone?” Il padre ha quindi aiutato la figlia a pubblicare il titolo, riscontrando però un problema: il gioco è stato rifiutato da Steam. Il problema è stato il logo; allora con decisione, la piccola Penny al ritorno da scuola ha disegnato personalmente il logo e finalmente il titolo è stato accettato.

Answer The Question

Answer The Question è il primo di una lunga serie di giochi che la bambina svilupperà. Il suo obiettivo? Fare un gioco d’azione. Nel frattempo Penny ha già in mente il prossimo progetto:

“Voglio fare giochi, e fino a quando non imparerò a fare un gioco d’azione, creerò un gioco in cui puoi pensare al gioco nella tua testa mentre digiti quello che vuoi fare”. Il padre ha “tradotto” le parole della piccola rivelando che il suo prossimo lavoro sarà un’avventura testuale.

Una storia che riscalda il cuore, quella di una bambina affascinata dal lavoro del padre e decisa a seguire le sue orme. Potete trovare il gioco a questo indirizzo.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.

Fonte: KOTAKU

Facebook Comments

Simone Mascia

Incantato sin da bambino dall'Arte Videoludica, oggi studia Scienze della Comunicazione e scrive analizzando l'industria. Il suo obiettivo è migliorarsi ogni giorno per offrire un'informazione chiara e concisa, sperando che il suo forte sentimento per questa arte venga recepito da tutti.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!