Dr Commodore
LIVE

Starsky & Hutch, il reboot di James Gunn non si farà

L’estate scorsa era stata annunciato per Amazon il reboot della serie cult Starsky & Hutch

A quanto pare, la produzione ha avuto un drastico stop che ha portato la serie ad essere cancellata. Il regista del prodotto sarebbe dovuto essere James Gonn. Sembra comunque che questa decisione non sia legata alle recenti vicende che hanno lo hanno coinvolto a causa delle quali è stato allontanato dalla regia de I Guardiani della Galassia 3.

Amazon ha dichiarato tramite Yahoo Finance:

 “Abbiamo abbandonato completamente il progetto  mesi fa. Non c’era alcuna dichiarazione. Non è diverso da qualunque altro progetto che non abbiamo portato avanti“.

Come già detto il nuovo Starsky & Hutch sarebbe dovuto essere un vero e proprio reboot della serie dopo il film del 2004 con Owen Wilson e Ben Stiller. Gli episodi sarebbero dovuti essere girati da James e Brian Gunn, e scritti da Mark Gunn. Neal Moritz e Pavun Shetty sarebbero stati i produttori.

James Gunn dichiarò del progetto:

“Quando ero bambino, Starsky E Hutch era il mio primo tv show ‘da grandi’ e mi sono subito innamorato. Quando Neal Mortiz mi ha chiesto se volevo fare parte di un nuovo progetto in TV, sono rimasto affascinato. Mi sono fatto accompagnare da due sceneggiatori tra i più fidati, mio fratello Brian e mio cugino Mark. Sono molto fiero di quello che abbiamo fatto”.

I diritti per la serie sono stati acquisiti e che non è escluso che Amazon tornerà sulla serie in futuro.

Commodoriani, cosa ne pensate di questa cancellazione? Credete sia frutto dello scandalo che ha coinvolto il regista? Fatecelo sapere nei commenti.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Articoli correlati

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla è di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Un genio. miliardario, playboy, filantropo non è sicuramente una descrizione calzante. Ha la passione per il cinema, la musica e le magliette macabre. Il suo motto è "Perchè anche oggi mi sono svegliato?"

Condividi