fbpx
Tech Recensioni

Recensione Cuffie Bluetooth Latitude (Aukey)

Salve a tutti! Chi ci segue da un po’ avrà già sentito parlare di Aukey, uno dei migliori venditori di prodotti tech presenti su Amazon. In questa recensione parleremo di un altro prodotto marchio Aukey: le cuffie Bluetooth Latitude. Buona lettura!

Le cuffie bluetooth Latitude (EP-B40)

Le cuffie sono acquistabili su Amazon per 39,99€, ma spesso scontate, e beneficiano della spedizione Prime. Sono inoltre il prodotto più venduto nella categoria “cuffie wireless”, con più di 4000 recensioni e una valutazione di 4,1 su 5 stelle.

Su Amazon vengono descritte come cuffie dal design sportivo, dotate di ben tre diverse modalità di equalizzazione. Sono impermeabili, fornite di un magnete e garantirebbero un ottimo isolamento acustico. Ma sarà davvero così?

Vediamo velocemente pro e contro, che verranno approfonditi dopo una breve presentazione del’imballaggio.

Pro:

  • Il suono
  • L’isolamento
  • La durata della batteria
  • Comodità

Contro:

  • Microfono

Il contenuto del pacco

Le cuffie vengono spedite in una piccola scatola di cartone, che contiene tutto l’essenziale: manuale, guida all’avvio rapido, la garanzia di 24 mesi e un sacchetto in cui riporre le cuffie.

Nelle due scatoline di cartone sono contenute le cuffie, il caricatore micro-USB e vari pezzi intercambiabili. Aukey ha infatti messo a disposizione plug e ganci di tre taglie (S-M-L), in modo da trovare la combinazione più confortevole in base alle proprie esigenze. Ogni pezzo ha due lettere che lo contraddistinguono: L/R (per indicare il pezzo sinistro o destro), affiancate da S/M/L (le varie taglie).
Di default montano ganci e plug di taglia M, che personalmente ho trovato comodi e stabili, ma che ho preferito sostituire con quelli più piccoli.

 

Le cuffie

Parliamo ora delle cuffie. Sono molto leggere e il materiale è di buona qualità: anche le parti in plastica sembrano ben resistenti e piacevoli al tatto (insomma, non sono di plasticaccia cinese). Il magnete inserito nelle cuffiette permette di unirle quando non si usano, impedendo così che cadano o si perdano. Una funzionalità che trovo davvero utile, soprattutto quando c’è bisogno di tornare per un attimo nel mondo reale e si possono lasciare tranquillamente appese al collo, senza doversi preoccupare di poggiarle da qualche parte o perderle.
È possibile usarle per le chiamate grazie al microfono incorporato.

I tasti di controllo

Sul lato sinistro si trovano i tasti di controllo e l’entrata del caricatore micro-USB. Tramite i tasti “+” e “” è possibile controllare il volume (con un singolo tocco) o cambiare canzone (con un tocco prolungato). Il tasto centrale invece serve per accendere o spegnere le cuffie (tramite pressione prolungata), mettere in play/pausa o rispondere alle chiamate (singolo tocco), e cambiare le impostazioni dell’EQ (doppio tocco).
Schiacciando entrambi i tasti di controllo volume invece si attiva il controllo vocale (Siri o Google Assistant), in modo da poter far partire chiamate o mandare messaggi senza dover prendere il telefono. Ho apprezzato questo accorgimento. Spesso infatti tendo a lasciare il telefono su un tavolo ed allontanarmi, oppure lo tengo in borsa mentre sono in bici o sui mezzi; insomma, capita di non averlo sempre in mano. Attivare il controllo vocale dalle cuffie è quindi una soluzione molto comoda per compiere operazioni basilari, come far partire una chiamata, anche quando il telefono è in borsa o lontano.

Comodità e stabilità

Appena infilate mi sono sembrate molto comode, e anche dopo diverse ore di utilizzo non hanno dato alcun fastidio all’orecchio. Promossa a pieni voti anche la stabilità: dopo cardio ed esercizi vari in palestra erano ancora ferme al loro posto, mai cadute o scivolate, al massimo aggiustate un paio di volte. I ganci, che possono sembrare scomodi, in realtà quasi nemmeno si sentono e garantiscono davvero un’ottima presa  Comodissime anche per il viaggio: poter sentire la musica o fare chiamate senza avere cavi impicciati alle valige è davvero di una comodità indescrivibile!

Il suono

Eccoci alla parte davvero fondamentale della recensione. Devo ammetterlo: queste cuffiette mi hanno davvero stupito. Avendo sempre usato cuffie on-ear e soprattutto cablate, e quindi abituata ad un suono “di qualità”, sono partita un po’ prevenuta. E invece, una volta schiacciato il tasto play, sono rimasta piacevolmente sorpresa. Il suono è pulitissimo e chiaro, senza l’ombra di gracchi, e abbastanza bilanciato; molto dipende dalla modalità di EQ selezionata.
Le cuffie infatti supportano ben tre modalità di EQ: Default, Treble (che amplifica gli alti) e Bass (che amplifica i bassi). Spesso la differenza tra le varie modalità si sente in modo abbastanza definito, offrendo quindi diversi sound. Nonostante ciò, a volte è necessario cambiare la modalità di EQ tra un brano e l’altro, cercando quella più adatta alla canzone che si sta ascoltando. Sotto questo punto di vista, forse, c’è ancora da lavorare; tutto sommato però, le canzoni sono comunque assolutamente godibli.

 

Altro punti a favore di queste cuffie è l‘isolamento acustico. Ho avuto modo di provarle in diversi ambienti: treno, palestra (con musica di sottofondo a palla), negozi e casa, e in tutti gli ambienti i suoni esterni erano quasi impercettibili… Forse anche troppo! Usandole in bici infatti, non sempre i rumori delle macchine erano distinguibili. Questo però consente davvero un’eccellente esperienza nell’ascolto di musica o la visione di video e film senza rumori esterni che interferiscono.

Altre considerazioni

Una delle maggiori preoccupazioni quando si acquistano i dispositivi Bluetooth è quella della carica. In particolare per le cuffie, ritrovarsele scariche proprio nel momento del bisogno, magari all’inizio di un bel viaggio in treno, non è una sensazione proprio piacevole. Ma anche per quanto riguarda la batteria, queste cuffie non deludono: secondo il libretto, garantiscono fino ad 8 ore di ascolto musicale. Ed effettivamente, dopo averle usate due o tre ore, la carica era ancora al 70%. L’importante è organizzarsi bene con la carica, in modo da averle sempre pronte all’uso.

Unico contro forse il microfono, che nella sua posizione “naturale” è un po’ troppo distante e non cattura molto bene il suono della voce, dando come risultato un audio di basso volume. Problema comunque facilmente risolvibile avvicinando il microfono alla bocca con la mano. Nonostante questo piccolo difetto però, il suono catturato dal microfono è decisamente pulito, e soprattutto isolato dal rumore esterno! Riascoltando alcuni audio registrati dentro alcuni negozi infatti, il solito brusio di sottofondo è quasi impercettibile.

Conclusioni

Per concludere, la mia opinione di questo dispositivo rimane molto positiva e sono davvero molto soddisfatta. Se viaggiate molto e vi muovete con i mezzi, oppure fate attività fisica, le cuffie bluetooth possono rappresentare la soluzione a moltissimi problemi e fastidi. In particolare queste, che sono molto stabili e si possono tenere al collo grazie al magnete. Inoltre, il suono è davvero buono, e l’esperienza di ascolto fenomenale grazie all’isolamento dell’ambiente esterno. Quindi, se state cercando qualcosa che combini comodità e qualità, e una soluzione che vi consenta di ascoltare la musica in praticamente qualsiasi condizione, direi che le cuffie Bluetooth Latitude sono quello che fa per voi!

Potete acquistarle qui su Amazon.

 

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

 

Facebook Comments

L'autore

Eleonora Amenta

Eleonora, 21 anni, (quasi sempre) da Roma.
Studio lingue, ma trovo sempre tempo per appassionarmi a qualcosa di nuovo.

Image credits: @maggiecoledraws on Instagram

Twitch!

Canale Offerte Telegram!