fbpx
Film/Serie Tv Curiosità News

L’attrice di Nairobi de “La Casa de Papel” chiede le dimissioni di Salvini

Netflix ti cambia la vita

L’attrice Alba Flores anche prima di diventare la Nairobi de “La Casa de Papel” era già molto famosa in Spagna, ma con l’uscita di questa serie tv si è fatta conoscere a livello mondiale. Aveva già lavorato in passato con il regista della serie Alex Pina, con il quale quindi aveva molta familiarità.

Di recente durante un’intervista alla rivista Vanity Fair ha parlato del successo che ha ricevuto la serie:

“Con Netflix è cambiato tutto e ammetto che non sono in grado di calcolare davvero il successo che ha avuto.”

Continua parlando dei personaggi che ha interpretato durante la sua carriera, fermandosi sopratutto su quelli gestiti dal regista Alex Pina:

“Non sono né Nairobi né Saray. Entrambe, in modo diverso, provengono da situazioni disagiate, e io non ho avuto una vita del genere. Pur non volendolo… sono un po’ borghese. Ho provato il razzismo sulla mia pelle, a scuola. Ma oggi se godi di una certa popolarità, nessuno bada al fatto che sei gitana.”

L’attrice di recente ha anche espresso un parere riguardo alla politica italiana, in particolare rivolto al nostro ministro dell’interno Matteo Salvini. Usando infatti l’hashtag #salvinidimisión ha espresso un parere molto forte riguardo le politiche del nuovo ministro.

L’attrice è molto attiva nel sociale avendo lei subito per prima atti di razzismo e discriminazione per via della sua origine gitana, ed è anche una femminista dichiarata.

Cosa ne pensate di questa dichiarazione? Fatecelo sapere nei commenti.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments

Twitch!

Canale Offerte Telegram!