Dr Commodore
LIVE

Xiaomi Mijia Quartz Watch: lo smartwatch ibrido

Negli ultimi giorni Xiaomi ha annunciato quello che sembra essere a tutti gli effetti uno smartwatch molto particolare. Si tratta di Xiaomi Mijia Quartz Watch, che si presenta come un orologio ibrido che vuole distinguersi dalla maggior parte degli smartwatch in commercio. Il nuovo Mijia Quartz Watch vanta un aspetto molto simile a un orologio tradizionale, ma senza rinunciare alle feature che contraddistinguono uno smartwatch.

Specifiche

Xiaomi Mijia Quartz Watch è un orologio meccanico che, come anticipato, permette il conteggio dei passi, notifiche di chiamata e altre funzionalità gestibili nell’app dedicata. Lo smartwatch gode di un quadrante dal diametro di 40mm, certificazione per una resistenza fino a 30 metri di immersione, Bluetooth 4.0 e una batteria CR2430. Quest’ultima dovrebbe garantire un’ottima autonomia. Inoltre, una delle tre lancette – presente nel quadrante secondario – permetterà di indicare il numero di passi effettuati.

L’orologio sarà disponibile in tre colorazioni: grigia con cinturino anch’esso di colore grigio, bianca con cinturino blu e, infine, nera con pattern CD.

Disponibilità e prezzo

Mijia Quartz Watch sarà disponibile il prossimo 17 luglio e al prezzo di 349 yuan, circa 50 euro, presso Xiaomi Mall, sul portale di crowdfunding Youpin e sul sito Tmall. Non è stata ancora confermata una data di uscita per i paesi europei, ma verrà presto reso disponibile anche dai distributori che importano nel nostro paese.

Sembra dunque che Mijia Quartz Watch dividerà l’utenza tra chi preferisce un design più tradizionale e minimal e chi si accontenta di una soluzione digitale come Mi Band 3. Dunque, non ci resta che aspettare che il nuovo smartwatch di Xiaomi venga rilasciato ufficialmente anche in Europa.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.,

Articoli correlati

Dr Commodore

Dr Commodore

Sono Dr Commodore, servono altre presentazioni?

Condividi