fbpx
Film/Serie Tv News News Videogames

God of War, il Game Director vorrebbe una serie televisiva prodotta da Netflix

Al direttore dell’ultimo “God of War” piacerebbe vedere una trasposizione televisiva della serie.

In concomitanza con il rilascio del gioco, lo scorso aprile, sul web è apparsa una locandina della serie televisiva di God of War, prodotta da Netflix. Ci duole farvi sapere che la locandina in questione è fake al 100%, ma non tutti i fan se ne sono resi conto subito.

La locandina fake della non-serie televisiva basata su “God of War”.

Nelle scorse ore Cory Barlog, game director del gioco, ha rivelato ufficialmente che non è in produzione alcuna serie legata al franchise in mano a Sony, ma ha lasciato intuire che sarebbe disposto a collaborare nel caso in cui Netflix dovesse acquistarne i diritti per una serie tv.

Chi potrebbe interpretare Kratos?

Purtroppo non vedremo la serie a partire dal 15 luglio, ma nella locandina fake era raffigurato il volto di Jason Momoa. L’attore che ha “svestito” i panni di Khal Drogo (perdonatemi la battutaccia) e che ora sta vivendo un periodo di massima popolarità grazie al DCEU. Effettivamente ha i lineamenti giusti per interpretare il dio della guerra, ma sarà l’unico?

Triple H durante una puntata di WWE RAW.

Paul Levesque è un nome che potrebbe non dirvi molto, eppure in molti di voi già lo avranno riconosciuto: stiamo parlando dell’ex lottatore di wrestling Triple H.
Come potrete notare dalla foto che segue, il quarantottenne ex Campione del mondo di wrestling dispone di tutti i requisiti necessari per incarnare lo Spartano. L’unico punto interrogativo potrebbe essere la recitazione. Levesque ha recitato in alcuni film (tra i quali spicca Blade: Trinity), ma le interpretazioni sono sempre state dimenticabilissime. Urgerebbe un corso di recitazione.

Un fotomontaggio di Triple H nei panni di Kratos.

Vi piacerebbero queste due scelte? O avete in mente altri personaggi del mondo dello spettacolo che sarebbero perfetti per la parte? Fatevi sentire tra i commenti!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.

Facebook Comments