fbpx
Anime & Manga News

Chin Piece: la parodia di One Piece

Chi di noi non si è mai posto domande sul potere di allungarsi di Rufy domandandosi se riuscisse ad allungare anche quello che conta?

A rispondere a questa domanda arriva Chin Piece, la parodia di One Piece. Già nell’anime possiamo vedere come le Amazzoni di Amazon Lily giocano a lungo con l’orpello di gomma di Rufy:

Chiaramente il mondo aveva bisogno di risposte e di una parodia. Lo spin-off sarà opera di Yoshikazu Amami, già autore di “Bokoku no Siegfried”, e sarà focalizzato su un personaggio che prende il nome di Chin.

Ecco il design a colori di Chin Piece:

Chin sarà un ragazzino fan boy di Rufy che vorrà emulare il suo eroe. La peculiarità di questo personaggio è che, a differenza di Rufy, non avrà delle braccia portentosamente forti come cannoni ma bensì un’altra parte del corpo: il pene.

La comicità presentata nel fumetto è tipicamente giapponese (anche perché gli europei le girano direttamente con attori reali le parodie). Chin chiaramente si imbatterà in situazioni grottesche e dovrà combattere contro un cattivo effeminato e maniaco del pulito che come contromossa al potere di Chin, gli lustra i genitali.

Commodoriani, cosa ne pensate di questo spin-off? Lo vedete come una mossa di spremere fino all’ultima goccia il successo di One Piece? Fatecelo sapere nei commenti.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

 

Facebook Comments

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla è di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Un genio. miliardario, playboy, filantropo non è sicuramente una descrizione calzante. Ha la passione per il cinema, la musica e le magliette macabre. Il suo motto è "Perchè anche oggi mi sono svegliato?"