fbpx
Hardware News Tech

#CommodoreBuild #1: configurazione per pc di fascia medio-bassa

Benvenuti nel primo appuntamento di #CommodoreBuild!

Vorreste assemblare il vostro primo pc, ma non avete idea di come iniziare, né di quali componenti acquistare? Abbiamo la soluzione che fa per voi. Oggi inizieremo consigliandovi qualche configurazione per pc, per l’esattezza ben quattro configurazioni: dalla più economica alla fascia media, parlando anche di gaming.

Configurazione pc n°1: base, molto base (180€)

La configurazione ideale per un utilizzo del pc “da ufficio”, limitato alla semplice navigazione e all’uso dei pacchetti Office. Se non avete grosse pretese, questa è la configurazione che fa per voi.

Diamo un’occhiata alle componenti.
La scheda madre è fanless o, in altre parole, silenziosa. Ha una porta per la stampante, Audio 5.1 e HDMI. L’unico contro: non è wireless. La CPU è energeticamente efficiente. L’Hard Disk della serie Barracuda è da 500GB, compatto ed affidabile. Il case, verticale o orizzontale, include l’alimentatore che è piccolo, adatto soprattutto a chi ha poco spazio.

Configurazione n°2: ufficio/family

Questa configurazione, che si mantiene nell’ambito “ufficio”, è comoda per svolgere operazioni un po’ più pesanti. Si adatta inoltre ad un utilizzo “family“, ad esempio per navigare e guardare video.

 

Configurazione n°3: una base performante verso il gaming

Questa configurazione è stata pensata per chi vuole usare un pc per casa in vista di un piccolo upgrade per il gaming. Ciò grazie al processore e la scheda madre di ultima generazione. Vale a dire che queste componenti permettono al pc di supportare lavori più “pesanti” rispetto al normale utilizzo, sia a livello di lavoro che di piccola grafica. Dunque, se cercate un compromesso economico per giocare, ma senza troppe pretese, questa è la configurazione pc che fa per voi.

Configurazione n°4: gaming leggero (450€)

Questa configurazione è adatta per un gaming leggero. Anche qui, grazie al processore Intel e scheda madre di ultima generazione sono garantite ottime prestazioni. Come risultato di questo assemblaggio, i giochi nuovi possono girare a media risoluzione, mentre quelli old generation a full 60fps. Queste caratteristiche lo rendono quindi una scelta economica per chi vuole divertirsi senza spendere cifre folli.

Configurazione n°4 bis: Gaming con AMD Ryzen

In alternativa, se preferite AMD ad Intel, basta semplicemente sostituire scheda madre e processore.

Speriamo che i nostri consigli vi siano stati utili! Fateci sapere la vostra e se avete domande o suggerimenti per questa nuova rubrica targata DrCommodore.it!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.

Facebook Comments

Eleonora Amenta

Eleonora, 21 anni, (quasi sempre) da Roma.
Studio lingue, ma trovo sempre tempo per appassionarmi a qualcosa di nuovo.

Image credits: @maggiecoledraws on Instagram

Twitch!

Canale Offerte Telegram!