fbpx
News Videogames

Polemiche per Battlefield V, DICE tenta di spiegarsi

Battlefield V

Oskar Gabrielson, General Manager di DICE, espone la sua posizione sulle novità più controverse di BFV

Alcuni giorni fa, è stato ufficialmente presentato Battlefield V, il nuovo capitolo dello sparatutto più famoso di DICE. Se vi siete persi questo evento, vi invitiamo a recuperarlo nella nostra news al riguardo. Nel trailer d’annuncio sono state mostrate molte delle novità che verranno introdotte; alcune di esse sono state ben accolte dal grande pubblico, mentre altre sono state aspramente criticate. Tra queste ultime, l’aggiunta della possibilità di personalizzare il proprio personaggio, anche attribuendogli il sesso femminile. Inoltre, la copertina raffigura un personaggio femminile affetto da disabilità. Secondo molti, queste feature vanno a ledere il realismo (o perlomeno la verosimiglianza) che ha sempre caratterizzato la serie di Battlefield. Battlefield V è infatti ambientato nel periodo della Seconda Guerra Mondiale, dove non era esattamente comune trovare donne al fronte (salvo alcune rarissime eccezioni).

Battlefield V

Parla una figura chiave nello sviluppo di Battlefield V

Oskar Gabrielson, Game Manager presso DICE, ha deciso di intervenire nella polemica con una serie di tweet, in cui ha spiegato il perché delle suddette scelte. Innanzitutto, Gabrielson ha messo bene in chiaro una cosa: la possibilità di scegliere tra un personaggio maschile o femminile “è qui per restare”. La priorità per DICE in questo caso non è stata quella di rimanere più fedeli possibili al periodo storico, quanto piuttosto quella di creare un gioco “inclusivo e diversificato”. Secondo il GM, DICE ha sempre tentato di “oltrepassare i confini e portare esperienze inaspettate”, ma soprattutto di produrre titoli effettivamente divertenti. Tutto questo verrebbe reso possibile dalla grande personalizzazione di cui il giocatore potrà fruire in Battlefield V.

Gabrielson ha infine menzionato l’intenzione di fornire ai fan un “hands-on gameplay” attraverso EA PLAY molto presto. Attendiamo quindi ulteriori sviluppi, anche per vedere come tutte le novità saranno implementate all’interno del gioco. Vi invitiamo dunque a tenere d’occhio il calendario delle conferenze E3!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments

Giacomo Franzoso

Nato nel '97, appassionato di videogiochi sin da piccino, da quando mio padre mi regalò un'avventura grafica punta e clicca su Robinson Crusoe per PC. Sono cresciuto a suon di videogiochi Disney (quelli che vendevano col Topolino) e gestionali, ma il mio primo amore videoludico rimarrà sempre la serie di Fallout. Ora studio Giurisprudenza, mentre cerco di allargare i miei orizzonti virtuali. Pretty simple, right?