fbpx
Breaking News Film/Serie Tv News

Stan Lee imbrogliato, causa miliardaria in corso

Stan Lee fa causa ai suoi soci

Il famoso fumettista Stan Lee, la mente che ha creato alcuni tra i personaggi più importanti dell’universo Marvel, ha intentato una causa da ben un miliardo di dollari contro ‘POW! Entertainment, società di cui è stato cofondatore nel 2001.

All’origine della causa ci sarebbe una tentata frode da parte di due dirigenti della compagnia, il Ceo Shane Duffy e il co-fondatore Gill Champion. Secondo il fumettista, i due si sarebbero approfittati delle sue condizioni – diventato praticamente cieco e provato dalla perdita della moglie – per fargli firmare un contratto con delle clausole in cui cede il diritto di utilizzo del suo nome e della sua immagine per tutte le opere della società e anche dei suoi social.

Secondo quanto riporta il sito Variety, nel documento della causa viene riportato che lo scorso anno la POW! Entertainment è stata acquisita dall’azienda di Hong Kong Camsing International. La causa è stata intentata dall’avvocato Adam Grant, che richiede alla società la scissione del contratto e un risarcimento di 1 miliardo di dollari.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.

Facebook Comments

Luca Martorana

Alla ricerca di una posizione che lo soddisfi, è un grande appassionato di tecnologia, videogiochi, serie TV e musica pop/new age. Ama gli animali e pratica danza fin dai primi anni d'età.