fbpx
#CommodoreCaps Tech Videogames

#CommodoreCaps: Trust Gaming GXT 875 Ahora

GXT 875 Ahora

GXT 875 Ahora, per chi vuole avvicinarsi alle tastiere meccaniche

Benvenuti, commodoriani e non, ad un nuovo appuntamento per la rubrica #CommodoreCaps! Questa volta è il turno della tastiera meccanica GXT 875 Ahora, la quale alza l’asticella della qualità complessiva della linea Trust Gaming. Questo dispositivo è capace di accontentare chiunque, da chi vuole compiere il balzo di qualità, provenendo da keyboard a membrana, e chi fa del miglior “click” il suo diletto. I suoi punti di forza? Semplicità e immediatezza. Partendo dall’imballo, passando per i materiali, il feedback dei tasti e l’offerta software, scopriamo insieme questa interessante tastiera.

Imballo, materiale e caratteristiche hardware

Il primo incontro si ha con la colorata confezione. Si tratta di una scatola di cartone, nella quale è possibile provare alcuni tasti grazie ad un apposito foro posizionato sul fronte. Una volta aperta, si trova un supporto sagomato di plastica contenente la tastiera, un paio di manuali e un adesivo “Trust Gaming”. Non sono presenti CD d’installazione o eventuali pezzi di ricambio. Come indicato sulla scatola, il layout della tastiera è quello italiano. Tuttavia, il dispositivo è anche disponibile in versione Spagnola, Francese e Tedesca. Il peso della tastiera estratta dall’imballo è di 935g, per delle dimensioni di 432 x 151 x 34 mm. GXT 875 Ahora si trova approssimativamente in linea con prodotti similari nel mercato delle meccaniche.

La tastiera, dopo qualche minuto sotto ai ferri, si dimostra semplice e robusta. I materiali sono di ottima qualità: la base è fatta in metallo, i tasti in plastica robusta, gradevole al tatto e al tempo stesso resistente. I suddetti sfruttano degli interruttori lineari a risposta rapida rossi, capaci di sostenere fino a 50 milioni di pressioni. Parlando di pressioni, la forza minima richiesta è di 50g e riguardo il rumore prodotto risulta accettabile. Non abbiamo tra le mani un dispositivo particolarmente rumoroso, bensì un feedback uditivo appagante alla pressione.

Sul base d’appoggio sono montati due piedini estraibili in gomma antiscivolo, più altri quattro gommini posti agli angoli della tastiera. Sempre sul retro, il cavo per collegare la tastiera al PC è dotato di USB 2.0. Quest’ultimo, una volta srotolato raggiunge una lunghezza massima di 1.6 m. Infine, la tastiera presenta la retroilluminazione, con la possibilità di personalizzarla ulteriormente attraverso diverse opzioni che a breve descriveremo. Non sono presenti ulteriori elementi quali porte USB, ingressi audio ed eventuali poggia-polsi, nota dolente per questa tastiera.

Caratteristiche Software, tra illuminazione e key funzione

Una volta collegata al PC, la tastiera è già pronta all’uso. Sono presenti ben dodici tasti funzione che, se premuti in combinazione al tasto “FN”, permettono di svolgere rapidamente alcune azioni. Tra queste funzioni ritroviamo la gestione della musica (utile se utilizzate programmi come Spotify), eventuali ricerche all’interno del computer, la calcolatrice rapida e, infine, una dedicata al blocco totale della tastiera. Ciò che rende accattivante questa tastiera è altro: è possibile scambiare i tasti WASD con le frecce e scegliere tra ben nove modalità di illuminazione, impostandone luminosità e relativa velocità di animazione. Potrete scegliere tra otto preset, con la possibilità di aggiungerne due personalizzati, da usare in base alla tipologia di gioco.

In caso di sparatutto in prima persona, ad esempio, saranno illuminati solo i tasti WASD per muoversi, R per ricaricare, Shift per scattare e così via. Infine, degna di nota la presenza di un ottimo anti-ghosting con N-key rollover. A titolo informativo, si ha del “ghosting” quando l’effetto di un tasto premuto è obliato dall’impossibilità di una tastiera nel gestire determinati input simultanei. “N-Key rollover” indica la presenza di un sistema che distingue ogni tasto dall’altro, in modo da riconoscere in modo esatto ogni pressione indipendentemente da quanti tasti siano premuti. Rispetto ad altre tastiere, almeno nativamente, non è possibile registrare macro e assegnarle ad eventuali tasti e profili.

I test sul campo indicano ottime prestazioni, al netto di una mancanza

Dopo una manciata di ore ci si abitua al feedback della tastiera, così da riprendere la stessa velocità di scrittura/battitura a cui si era abituati precedentemente. Nel nostro caso, il buon responso dei tasti ha dimostrato di poter migliorare di poco la suddetta. In generale, le dita scorrono fluide una volta abituati e la sensazione al tatto, nonché alla risposta sonora, che si ha ad ogni battitura è piacevole. A fronte di lunghe sessioni, non abbiamo avvertito particolare affaticamento dei polsi o sintomi legati alla scrittura prolungata. Tuttavia, poiché le articolazioni variano di individuo in individuo, la presenza di una estensione poggia-polsi sarebbe stata la ciliegina sulla torta.

In definitiva, la GXT 875 Ahora se la cava egregiamente con ogni genere di gioco, dal MOBA allo Shooter. Durante le fasi più concitate e frenetiche, la tastiera non ha perso un colpi nelle sue funzionalità, restando inoltre fissa grazie ai gommini. In più, la presenza dei vari preset luminosi – nei test effettuati in scarse condizioni di luce – ha aiutato molto nell’abituarsi ad usare la tastiera, contribuendo a più riprese alla riduzione degli errori. Laddove si tende a premere a memoria, esponendosi ad errori fatali in partita, l’illuminazione dei tasti esclusivamente dedicati al tipo di gioco, ha fatto la differenza. Per quanto riguarda invece l’uso al di fuori dei giochi, al netto dell’assenza di un poggi-polsi, nulla da dichiarare: soddisfa sotto ogni punto di vista.

GXT 875 Ahora

In conclusione, GXT 875 Ahora calza nella sua fascia di prezzo

La tastiera Trust Gaming GXT 875 Ahora si rivela essere un ottimo prodotto, sia in ambito gaming che nell’uso quotidiano. Per chi si avvicina per la prima volta alle tastiere meccaniche è perfetta, grazie alla semplicità e al numero contenuto di funzioni. Sottolineiamo che i tasti sono sollevati di circa un centimetro rispetto al corpo, rendendo la pulizia degli interstizi abbastanza semplice. Per pulizie di minore entità può bastare un panno statico. Invece, per accumuli più consistenti, dell’aria compressa non dovrebbe faticare a fare piazza pulita. Un’utenza più esigente può trovare fastidiosa la mancanza di tasti macro, porte USB ed un software nativo per la personalizzazione. Buono il rapporto qualità/prezzo, che inquadra la tastiera in una fascia accessibile a molti utenti PC.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.

Facebook Comments

GXT 875 Ahora Trust Gaming

79,99 Euro
8.4

Materiali

9.0/10

Feedback tattile/sonoro

9.5/10

Funzioni Gaming

8.0/10

Imballo

8.5/10

Software

7.0/10

Pros

  • Materiali solidi, base in metallo
  • Illuminazione specifica per genere ludico
  • Presenza di sistema anti-ghosting
  • Feedback sonoro appagante e non rumoroso

Cons

  • Manca un software per le macro
  • Un poggia-polsi sarebbe stato la ciliegina

Lorenzo Bresciani

Nato nel marzo 1994, all'età di 6 anni provai per la prima volta Wolfenstein 3D: è amore a prima vista, tanto da diventare sempre più appassionato ai videogiochi fino a provare a programmarli per conto mio! Amo qualsiasi genere, ma ho un debole per gli RPG e gli sparatutto!