fbpx
Videogames

Fortnite, coach sportivo scrive disperato ai genitori: “La squadra pensa solo al gioco”

Fortnite Mobile

La squadra gioca, ma non a Lacrosse

Fortnite, il Battle Royale di Epic Games che sta acquistando sempre più popolarità nel mondo, continua a essere un problema. Se prima gli insegnanti si lamentavano degli studenti che giocavano nelle scuole, oggi è un coach di Lacrosse a perdere il senno e mandare una email ai genitori dei giocatori della squadra. Dopo aver visto i ragazzi concentrati più sui loro smartphone con “Fortnight” (come lo chiama lui) che sul gioco, l’allenatore ha preso provvedimenti. Per chi non lo sapesse, il Lacrosse è uno degli sport da campo ufficiali del Canada, originario del Nord America. L’obiettivo del gioco consiste nel far andare la palla nella porta avversaria, accompagnandola con una sorta di racchetta triangolare provvista di reti. La porta è molto simile a quella da Hockey su Ghiaccio.

Di seguito, la mail inviata ai genitori in merito a Fortnite

“Genitori,

vi scrivo per spiegare alcuni cambiamenti che sto facendo per le ultime 3 partite rimanenti. I miei prossimi paragrafi riguardano principalmente i giocatori esperti di questa squadra.

Per 37 anni ho allenato e giocato a lacrosse a tutti i livelli.
Da Youth League, Summer league, High School, Division 1 College (2 college), Club league in Australia e campionato maschile.
Sono abituato ad essere circondato da giocatori che amano lo sport del Lacrosse e vogliono migliorarlo.

Ogni squadra di successo ha dei leader. Questi sono i giocatori che si allenano molte ore SOLO per diventare giocatori migliori. Ad esempio, questi giocatori rendono migliori anche la squadra, la lega e le persone intorno a loro. Questi giocatori che lavorano duramente permettono alla squadra di essere competitiva e di coinvolgere tutti in modo tale che anche i più piccoli e più giovani possano giocare e divertirsi con i giochi.

Sto parlando di giocatori come […]. Questi giocatori hanno rappresentano un ottimo esempio di come lavorare sodo e migliorarsi. Grazie a questi giocatori e ai loro sforzi, il team JV [redacted] e il team Varsity SONO I MIGLIORI del campionato.

Quest’anno non abbiamo più nessuno come loro in squadra.

Non tutti, ma la maggior parte del nostro team, si concentra invece sul videogioco di Fortnight.
Mio figlio è a capo di questo branco e, come molti altri, ha trascorso pochissimo tempo ad allenarsi.
Invece sprecano il tempo degli allenamenti parlando del gioco.
Questo non è quello che avevo in mente quest’anno, quando ho spinto a dividere le squadre allo stesso modo e allenare uno di loro.
I giocatori del nostro team dell’anno scorso non hanno fatto alcuno sforzo per migliorarsi e si è visto sul campo.
Non possiamo nemmeno passare la palla intorno al perimetro senza buttarla via.
Questa è solo la seconda volta in 37 anni che il nostro team non è migliorato con il progredire della stagione.

Sono deluso da me stesso per non aver realizzato prima queste scelte dei giocatori, specialmente prima della partita contro [altro team]. Mi dispiace per questo e farò in modo di far giocare per le ultime partite, indipendentemente dal punteggio.
I giocatori di riserva possono buttare via la palla e sbagliare tiri tanto facilmente quanto i giocatori esperti che non si allenano!

Parte del nostro lavoro è preparare i bambini, quelli che vogliono veramente giocare, per il livello successivo.
Ritengo che valga la pena rivolgermi a voi come genitori, se vostro figlio sta cercando di giocare a Lacrosse come matricola.
Sarebbe saggio discutere di questo (Effort vs Reward) con loro, ora.
JV e Varsity sono molto implacabili. Se non ti eserciti da solo, non scenderai in campo per le partite.
Ci sono troppi bambini davanti a te che vogliono diventare giocatori migliori e lavorare sodo.

In chiusura, restano solo circa 3 settimane e giocheremo tutti in queste ultime tre partite.
Per finire la stagione, non aggiungerò nulla di nuovo o avanzato e potremmo anche avere 2 allenamenti a settimana anziché 3.
Se dovessimo arrivare ai playoff, vedremo come andrà da lì.

Sono aperto a commenti e feedback.

Go [team]

Coach”

 

Lacrosse

Dopo aver inviato la mail, la squadra ha raggiunto i playoff. Eccessiva apprensione o fenomeno culturale da prendere con le pinze? Resta il fatto che Fortnite Battle Royale si configura, ogni mese di più, come un fenomeno antropologico capace di uscire con energia fuori dal web. Voi giocate al last man standing di Epic Games? Avvertite il “pericolo” di questa diffusione capillare?

Continuate a seguirci su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube e Twitch. DrCommodore ha anche un canale Discord ufficiale!
Facebook Comments

Simone Mascia

Incantato sin da bambino dall'Arte Videoludica, oggi studia Scienze della Comunicazione e scrive analizzando l'industria. Il suo obiettivo è migliorarsi ogni giorno per offrire un'informazione chiara e concisa, sperando che il suo forte sentimento per questa arte venga recepito da tutti.