fbpx
Approfondimento Breaking News Film/Serie Tv

Netflix tocca i 125 milioni di abbonati e vola in Borsa

La piattaforma Americana dello streaming vola in Borsa!

Nonostante la concorrenza spietata, Netflix, il colosso dello streaming americano, è in continua crescita superando le aspettative degli analisti e volando in Borsa. Nella scorsa nottata l’azienda californiana ha diffuso i propri dati finanziari del trimestre appena passato, con un aumento dei ricavi del 40% e un utile netto del +63%.

Il numero degli abbonati, nel primo trimestre del 2018, è aumentato di 7,4 milioni cioè il 50% in più rispetto lo scorso anno, di cui 5,5 milioni a livello internazionale e 1,9 milioni soltanto negli Stati Uniti. Con questo aumento il numero degli abbonati è arrivato a quota 125 milioni in tutto il mondo. I risultati hanno spinto Netflix in Borsa, con valori fino a 330 dollari per azione. Questo incremento, oltre al numero in aumento degli abbonati, è dovuto anche all’aumento del 10% dei prezzi di Netflix alla fine del 2017.

Le previsioni del prossimo trimestre sono ottime; Netflix conta di aggiungere altri 6,2 milioni di utenti e prevede spese in nuovi contenuti fino a 8 miliardi di dollari. Nonostante la concorrenza aggressiva, con la sempre più vicina piattaforma Disney e Amazon in crescita, Netflix sembra proseguire nella giusta strada grazie ai nuovi accordi degli ultimi mesi; Shonda Rhimes (scrittrice di Grey’s Anatomy), Ryan Murphy (Glee, American Horror Story), Will Smith e Ian Somerhalder (Lost, The Vampire Diaries), sono solo alcuni tra i più interessanti accordi presi dal colosso.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.

Facebook Comments

Luca Martorana

Alla ricerca di una posizione che lo soddisfi, è un grande appassionato di tecnologia, videogiochi, serie TV e musica pop/new age. Ama gli animali e pratica danza fin dai primi anni d'età.