fbpx
Film/Serie Tv Recensione

Rampage – Furia Animale: la nostra recensione bestiale

Cosa accade quando un mostro geneticamente modificato incontra Dwayne Jonhson?

Sono stati in molti (compreso il sottoscritto) ad essersi posti questa domanda dopo la visione del trailer di Rampage – Furia Animale. Vi era infatti il timore che film potesse essere un’orribile trashata senza capo né coda, degna solo di essere equiparata ai film della Asylium. Fortunatamente non è così.

Rampage è senza ombra di dubbio un prodotto che trasuda trash da tutti i pori, ma è esattamente ciò che ti aspetti quando vai a vedere un Monster Movie con The Rock: ignoranza allo stato puro!

Ma andiamo con ordine e parliamo della trama: il primatologo Davis Okoye (Dwayne Johnson) ha un profondo legame con George, un intelligente gorilla albino, che cura dopo averlo salvato dai bracconieri. A causa di una sostanza patogena contenuta in una capsula precipitata nel recinto dei gorilla in seguito all’esplosione di un laboratorio in una stazione spaziale, George diventa un animale feroce di dimensioni mastodontiche, fuori da ogni controllo. La situazione peggiora quando si scopre che anche altri animali (per la precisione un lupo e un coccodrillo) hanno subito la medesima alterazione. Mentre queste creature furiose gettano scompiglio in tutto il Nord America, distruggendo tutto ciò che incontrano sul loro cammino, Okoye unisce le forze con l’ingegnere genetico Kate Caldwell (Naomie Harris) e con l’agente Harvey Russell (Jeffrey Dean Morgan) per trovare un antidoto per il virus, fermare i fratelli Wyden (Malin Åkerman e Jake Lacy) e salvare George. Nel cast sono presenti anche Joe Manganiello nel ruolo del leader di un gruppo militare privato e Marley Shelton in quello di una scienziata ed astronauta.

La sceneggiatura è dunque semplice, lineare, senza troppi colpi di scena e con qualche sbavatura, ma tutto sommato godibile.

Anche la regia di Brad Peyton (Viaggio nell’isola misteriosa, San Andreas e Incarnate – Non potrai nasconderti) risulta essere abbastanza semplice, senza inquadrature troppo ricercate e si concentra invece nel dare spettacolarità negli scontri tra i mostri, utilizzando molti slow motion, attraverso i quali ci mostra anche l’ottima CGI con cui sono state realizzate le creature.

Come già affermato in precedenza, infatti, il fulcro portante di un Monster Movie non è di certo la trama, ma, appunto, i mostri, che in questo film sono ben 3:

  1. Un gorilla albino di nome George, in grado di comunicare attraverso il linguaggio dei segni e amico di The Rock.
  2. Un lupo in grado di sparare aculei dalla coda e dotato di una membrana di pelle che gli consente di planare.
  3. Un coccodrillo dotato di zanne e di una corazza rivestita di spuntoni.

Chi avrà la meglio tra queste creature?

Rampage – Furia Animale è quindi un ottimo monster movie, che mostra allo spettatore esattamente ciò che vuole!

Voto: 7.5/10

Seguiteci FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

 

Facebook Comments