fbpx
Tech Hardware

Fibra a 200 Mb? È inutile (ma non per tutti)

Fibra ottica

Con l’introduzione in questi anni della fibra ottica, il concetto di navigazione sul web è radicalmente cambiato. Se negli anni precedenti riprodurre qualcosa in alta definizione ci avrebbe messo mesi, con l’introduzione di questi nuovi cavi adesso ci vogliono pochi secondi. Ma prima di proseguire facciamo un attimo chiarezza

Come funziona e com’è fatto un cavo in fibra ottica

In sostanza la fibra ottica è un cavo composto da sottilissimi filamenti di fibra di vetro o di polimeri plastici (spessi come un capello) protetti e ricoperti da uno strato di gomma. Rispetto al cavo di rame (Adsl), un cavo in fibra trasporta molti più dati e non è soggetto a disturbi elettrici o a condizioni atmosferiche (come le variazioni di temperatura). Inoltre il trasferimento di dati tramite cavo in Fibra Ottica non solo non subisce una diminuzione del segnale nella distanza, ma è in grado di sfruttare una banda di frequenze molto più elevata permettendo di raggiungere velocità di trasmissione potenzialmente elevate.

FTTC e FTTH

È bene sapere che i principali operatori telefonici propongono offerte in fibra ottica all’apparenza tutte uguali, ma su carta possono risultare molto differenti. Ma quali sarebbero queste differenze? Praticamente sono la FTTC e la FTTH. Fermi tutti, non è arabo quello che ho appena scritto ma semplici acronimi in inglese

FTTC sta per “fiber to the cabinet mentre FTTH sta per “fiber to the home. Vi starete chiedendo a cosa si riferiscano, giusto? Bene, la prima indica che la fibra arriva fino ai cabinati vicino a casa vostra, mentre nella seconda la fibra arriva fin dentro casa vostra.

Questo però cosa comporta? Che nel primo caso avremo un pezzo di connessione composto ancora dai vecchi cavi in rame, comportando così una ad una diminuzione del segnale, cosa che invece con la fibra non accadrebbe o comunque sarebbe molto ridotto. Fatti tutti queste chiarimenti passiamo alla conclusione di questo articolo.

Conviene passare ad una banda maggiore per chi ha già la fibra?

La risposta in questo caso è: dipende. Sì, dipende perché ci sono diversi fattori da prendere in considerazione. Il primo in assoluto è se abbiamo una connessione FTTC o FTTH. In secondo luogo è la distanza del cabinato e la “vecchiaia” dei cavi in rame qualora abbiate una FTTC. Questo perché? Perché il cavo di rame trasporterà la stessa quantità di dati sia che abbiate la 100 Mb che la 200 Mb. Il terzo è se avete una FTTH e navigate alla massima velocità, vi serve davvero aumentare la soglia massima di navigazione?

In ogni caso noi di DrCommodore vi consigliamo di soppesare tutti questi fattori e inoltre per tutti coloro che attualmente hanno una FTTC vi rassicuriamo dicendovi che è previsto che nei prossimi anni possiate ottenere una FTTH

E voi commodoriani a quanto navigate? Avete anche voi la fibra? Scrivetecelo qui sotto nei commenti!

Facebook Comments

Twitch!

Canale Offerte Telegram!