fbpx
Recensioni Tech

Best of Best: Asus Rog Strix Fusion 300

Se cercate qualità. potenza e comodità, le Asus Rog Strix Fusion 300 sono la scelta giusta per voi.

Presentazione:

Le cuffie si presentano in una scatola di plastica, non consona forse a trasportare cuffie da 130 euro, ma comunque resistente. All’interno della scatola troveremo la garanzia, il manuale d’istruzioni, un paio di padiglioni in microfibra di ricambio e cavo aux e usb  di 1.5 e 2 m per connetterla, e ovviamente le cuffie.

 

Materiali:

Le cuffie sono solide e ben costruite. Sono in plastica dura e all’interno del collegamento c’è una piccola parte di metallo che da sicurezza e resistenza, mentre la parte che “avvolge” la testa è in microfibra ed è comoda anche per i capelloni o le teste più grandi. I cavi per il collegamento delle cuffie sono rivestiti in tessuto, che li rendono praticamente indistruttibili. I padiglioni standard sono in similpelle, molto comodi e non stancano né dan fastidio dopo una sessione continuata (circa 12 ore). Questi inoltre sono regolabili, arrivano a girarsi di circa 90°. Se collegate tramite USB faranno illuminare quei led tamarri (ma bellissimi), che sono settabili da Aura (Programma apposito di Asus per regolare gli effetti luminosi delle cuffie). È presente anche un microfono in plastica a scomparsa nel padiglione sinistro.

Audio:

La prima volta che sentii queste cuffie piansi, nel vero senso della parola. Il suono è avvolgente, potente ed è talmente definito che ho scoperto nuovi effetti in canzoni che ascoltavo da anni (Sono pur sempre 7.1). All’interno dei padiglioni sono presenti dei driver da 50mm con magneti al neodimio. La risposta in frequenza è di 20Hz-20KHz ed hanno un’impedenza di 32 ohms. La resa massima la danno quando sono collegate al pc col cavo USB: oltre che illuminarsi (L’illuminazione dei padiglioni è possibile solo tramite USB), sarà possibile attivare il virtual surround.

Microfono:

Il microfono è ad estrazione. È posizionato sul padiglione sinistro e si può estrarre facendo un piccolo slide sulla sua carreggiata. Il pattern è unidirezionale. la risposta in frequenza  è di 50-10000HZ e la sensibilità è di – 39 ± 3dB. Il suono, anche in game, risulta nitido e senza interferenze.

Test:

Su queste cuffie sono stati effettuati vari test audio: Ho usato le cuffie sia per un uso normale (Musica, chiamate) che in game. Ho ascoltato tutti i generi possibili e incredibilmente queste cuffie non ne sbagliano una. Tra gli acuti delle chitarre, i bassi delle canzoni elettroniche e le voci, c’è una distinzione perfetta, il suono risulta nitido e potente in ogni genere. Se in game vuoi ottenere un effetto audio realistico queste cuffie sono perfette, negli FPS sembrava mi stessero sparando davvero, mentre negli sportivi sentivo perfino l’allenatore insultarmi.

Queste cuffie, se si dispone dei fondi, sono assolutamente un Must buy, l’unico contro che gli posso dare è infatti il fatto di doverle restituire all’Asus.

 

Facebook Comments

Gabriele Fabiano

Studente di Informatica per la Comunicazione Digitale presso UniMi di giorno, la sera salvo il mondo una pizza alla volta!
Nerd dentro e fuori since '96, smanettone vero since '08!