fbpx
Breaking News Film/Serie Tv News

Sony Entertainment in vendita: quale futuro per lo Spider-Verse?

Il gigante dell’intrattenimento giapponese sembra interessato a smembrare la sua divisione cinematografica.

Uno scarso rendimento in borsa e un sempre calante interesse nel settore dell’intrattenimento cinematografico stanno alimentando rumors che vedono Sony Entertainment in vendita. Nonostante non ci sia ancora nulla di certo, sembra che la multinazionale non voglia più puntare sul cinema come suo core business, complice anche un rendimento non ottimale in Borsa.

Le indiscrezioni, in verità presenti da tempo e riprese da Deadline, sono tornate di prepotenza anche a causa dei cambi al vertice di Sony. L’attuale CEOKazuo Hirai, artefice del riscatto della divisione cinematografica, lascerà infatti ad aprile. Da qui le speculazioni sull’imminente vendita di diritti e proprietà intellettuali.

Tra questi, spiccano quelli relativi alla saga di Ghostbusters e all’universo cinematografico di Spiderman.

spiderman tom holland

Quale futuro per Peter Parker?

Un’eventuale acquisizione o fusione potrebbe incidere pesantemente sul futuro cinematografico dell’Uomo Ragno e di tutti i personaggi a lui collegati.

Sappiamo bene che Sony e Marvel hanno un accordo per l’uso di Spiderman nel MCU, quindi in caso di vendita dei diritti, la Disney, attuale proprietaria dei Marvel Studios sarebbe in prima linea. Questo consentirebbe un totale ritorno a casa dell’amichevole spararagnatele di quartiere.

Inoltre, in seguito ad un’eventuale acquisizione, la Casa delle Idee metterebbe mano anche su personaggi come Venom e i Sinistri Sei, di fatto completando l’opera di riacquisto dei diritti di tutti i personaggi Marvel.

Non solo Disney

Non c’è però solo Disney affacciata alla finestra. Altri colossi avrebbero interesse nell’acquisire la divisione. Apple, Amazon e Netflix sembrano dei compratori naturali.

Il gigante di Cupertino è sempre alla ricerca di modi per migliorare la sua Apple TV e i servizi multimediali ad essa collegati e, dopo aver rubato a Sony due dirigenti, potrebbe passare all’azione acquisendo l’intero reparto Entertainment.

Stesso discorso per Amazon e Netflix che potrebbero entrare in possesso di un vasto catalogo eliminando al tempo stesso uno dei principali competitor.

Ma questo scenario cosa significa per gli accordi con la Marvel? L’attuale accordo per la condivisione di Spiderman supererebbe il cambio di proprietà? O l’acquirente potrebbe avere piani per il personaggio e tutti quelli che gli gravitano intorno, interrompendo di fatto la collaborazione e impedendo ulteriori apparizioni nel MCU?

 

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments

Gabriele Pati

Cresciuto con libri di cibernetica, insalate di matematica e una massiccia dose di cinema e tv, nel tempo libero studia ingegneria, pratica sport e cerca nuovi modi per conquistare il mondo.

Vanta il poco invidiabile record di essere stato uno dei primi con un account Netflix attivo alla mezzanotte del 22 ottobre 2015.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!