fbpx
News Tech

Per Natale, regalati alla tua famiglia!

“All they want for Christmas is you”

Gli italiani sarebbero disposti a spendere più di €6.400 per 24 ore di tranquillità con amici e parenti questo Natale
Il principale disturbo per il 67% degli italiani sono le persone che ‘smanettano’ al telefono a tavola

Gli smartphone Nokia ci ricordano ciò che è realmente importante durante le Feste, il dono di sé stessi

E’ ufficiale “All they want for Christmas is you”. Non hai idee per i regali di Natale e ormai non c’è più tempo? Non agitarti, un nuovo indice conferma che per le Feste gli italiani desiderano te come dono. Secondo una ricerca condotta da HMD Global, la casa dei telefoni Nokia, gli italiani sarebbero disposti a spendere più di €6.400 per avere 24 ore di tempo indisturbato con amici e parenti durante le Feste.

In base a questo ‘gift index’ stilato da HMD, oltre un quarto degli italiani (28%) ha dichiarato di desiderare tempo di qualità con i propri cari, seguito da denaro (20%), abbigliamento (6%), libri (6%) e voucher per la spa (4%).

Nonostante questo e il fatto che il Natale è uno dei pochi momenti nel corso dell’anno in cui ci si riunisce con amici e parenti, sembra che gli italiani non siano in grado di mettere da parte i loro telefoni, specialmente durante il pranzo di Natale. Il 64% ammette infatti di utilizzare il telefono a tavola, in particolare per legegre i messaggi di testo (80%).

La ricerca Nokia smartphone, che ha coinvolto 11.000 persone nel mondo, compresi 1.000 italiani adulti, rivela anche che:

· oltre la metà degli italiani (52%) ritiene che sia maleducato utilizzare il telefono a tavola

· il 67% degli italiani considera l’uso del telefono a tavola uno dei principali disturbi

· Il 70% vorrebbe che i loro parenti spegnessero il telefono durante le feste di Natale

· Il 45% vorrebbe poter spegnere il proprio telefono senza sentirsi in colpa

· Il 19% non spegne mai il proprio telefono

Questo Natale, Nokia smartphone lancia una nuova campagna denominata ‘il dono di sé stessi’ che incoraggia tutti a spegnere il proprio device durante le festività e dedicare tempo di qualità ad amici e parenti. La campagna è corredata da una guida che speiga come potersi ‘incartare’ per trasformarsi in un vero e proprio regalo per le persone care.

Inoltre, lo studio ha rivelato che la tecnologia mobile può accorrere in aiuto di coloro che non possono stare insieme durante le festività:

· Il 54% degli italiani fanno parte di un gruppo WhatsApp di famiglia

· Se non possono trascorrere il periodo natalizio con la famiglia, il 46% conferma di preferire WhatsApp a qualunque altra forma di comunicazione

“Rendiamo il mondo un posto più unito avvicinando le persone con una tecnologia sofisticata e fruibile pensata per la vita quotidiana e creata per durare, proprio come le relazioni”, commenta Pekka Rantala, Executive Vice President di HMD, la casa dei telefoni Nokia. “Durante queste festività vogliamo ricordare che ciò che le persone care realmente desiderano è il ‘dono di te’. E’ difficile che una società di telefoni suggerisca di spegnere il cellulare, ma stiamo facendo un passo coraggioso nel sostenere che, neanche i nostri prodotti, possono eguagliare il tempo di una persona amata. Dato che quasi una persona su cinque amette di non spegnere mai il proprio telefono, è ora di dire – mettilo da parte e vivi realmente il momento”.

La campagna Nokia phones ‘dono di sé’ può essere visualizzata a questo link https://www.youtube.com/watch?v=06lXvwOUK7Q.

Vi lascio inoltre qua sotto la top 10 dei regali che gli italiani vorrebbero ricevere per Natale!

La Top 10 dei regali per natale:

1. Tempo di qualità con i propri cari (senza essere disturbati dal telefono) 

2. Denaro

3. Abbigliamento

4. Libri

5. Voucher per la Spa 

6. Orologio

7. Bitcoin

8. Computer console 

9. TV 

10. Liquore

Facebook Comments

Federico Basanese

23 anni, Milano. Programmatore di giorno, appassionato di tecnologia di notte. Prediligo il mondo degli smartphone, trovandoli ormai un'estensone del corpo e non più dei semplici strumenti. Mi emozionano tantissimo l'IoT e il sushi.