fbpx
Hardware Recensioni Tech

Recensione Asus ZenBook 3 UX390UA, molto meglio di un MacBook?

Asus ZenBook 3 UX390UA

Il mondo dei notebook ha subito un’interessante evoluzione nel corso degli anni: passando da mattoni come il leggendario IBM ThinkBook a computer grandi meno la metà come l’Asus ZenBook 3 UX390UA, un ultrabook d’avanguardia con un peso piuma notevole. Nelle dimensioni di 29 x 19 cm e in uno chassis in alluminio troviamo un hardware di tutto rispetto: un processore Intel Core i7-7500U, 16 GB di memoria RAM, un SSD PCIe da 512 GB e un luminoso display da 12.5″ Full HD. Una dotazione che lo mette in diretto contrasto con il nuovo MacBook (2015 in poi) di Apple.

Contenuto della confezione

Il prodotto arriva in un elegante confezione con impresso al centro il logo “Zenbook 3” dorato, una volta aperta la confezione troviamo il portatile in bella vista e una scatola contenente l’alimentatore. Sotto di essi troviamo il resto degli accessori tra cui la manualistica (essendo il nostro un esemplare per la stampa non è inclusa), e un piccolo dock Type-C.

[metaslider id=5851]

La dotazione inclusa mette questo ZenBook sopra alla concorrenza vista la custodia in pelle inclusa e la dock che permette di collegare le vostre chiavette USB, o collegarlo alla vostra televisione in salotto e passare una bella serata guardando la vostra serie TV preferita su Netflix o Amazon Video, oppure collegarla ad un proiettore per mostrare le vostre slide. Alcuni prodotti della concorrenza che portano una mela morsicata sul retro offrono la stessa dock con un “simpatico supplemento” di 80€.

Materiali e Design

Asus ZenBook 3 UX390UA è un ultrabook che rispecchia a pieno la definizione di “materiali premium”: il suo chassis è composto unicamente da alluminio aerospaziale con assenza quasi totale di materiali plastici. La colorazione del nostro modello è la Royal Blue che è caratterizzata da una tonalità blu zaffiro con bordi dorati, che assieme creano un’armonia di contrasti ed eleganza impreziositi anche dai giochi di luce prodotti dal pannello superiore lucidato a specchio. Il display è coperto dal vetro Gorilla Glass 4 che li garantisce un ottima resistenza a graffi e urti. I materiali utilizzati sono di finissima qualità così come gli assemblaggi ben solidi e assenti da scricchiolii e grossi difetti. La dote resistenza dell’alluminio  da al prodotto una sensazione di maggior solidità e robustezza pur rimanendo un peso piuma: infatti con un peso di soli 910 Gr è l’ideale per essere trasportato in borsa o nello zaino quando ci si reca in ufficio o in aula grazie alla custodia inclusa.

[metaslider id=5850]

Il design di questo ZenBook 3 ricorda similmente quello di altri ultrabook noti in particolare per lo spessore ultrasottile dello schermo, mentre la connettività è dotata di una sola uscita Type-C 3.1 e un uscita jack 3,5 mm. Sulla parte inferiore (rimovibile) troviamo quattro gommini per mantenerlo fermo e i quattro speaker firmati Harman/Kardon. Aprendolo possiamo notare il display, una feritoia per garantire l’espulsione dell’aria calda, la tastiera retroilluminata, e il touchpad con il sensore d’impronte.

Esperienza d’uso e Prestazioni

Partiamo dal display che si tratta di un’unità da 12.5″ AHVA e risoluzione di 1920×1080. La tecnologia AHVA (Advanced Hyper-Viewing Angle) permette di ottenere una miglior resa dei colori per garantire un esperienza visiva ancora più travolgente. L’elevatissima densità di pixel garantisce immagini sempre nitide e un grande spazio di lavoro, ideale e per la lettura e la scrittura. I colori sono ben riprodotti e vivissimi e l’ottimo contrasto li permette di avere neri profondi come si può vedere dalla seguente slide:

[metaslider id=5849]

La tastiera è nel classico layout QWERTY (in questo caso layout US) che tutti noi conosciamo con una piacevole retroilluminazione di color bianco e l’assenza del tastierino numerico (o numpad), mentre il touchpad molto reattivo include anche un sensore per il riconoscimento delle impronte compatibile con Windows Hello.

Le prestazioni sono di alto livello e non ci hanno deluso durante l’utilizzo quotidiano: le applicazioni  si avviano velocemente, la modalità standby è velocissima così come ottima l’esperienza durante la navigazione in internet. Parlando di benchmark arriviamo al sodo:

Durante il test con CrystalDiskMark, noto programma per verificare la velocità di un hard disk o SSD, abbiamo ottenuto un risultato ben superiore alla media con una velocità massima di 1729 MB/s in lettura e 1108 in scrittura, dati che nella realtà si trasformano in una velocissima installazione dei programmi e avvio del sistema.

 

Passando a GeekBench 4 durante il test single e multi core abbiamo ottenuto il seguente risultato:

Infine per completare i benchmark sintetici, passiamo a PCMark 8 dove nel test Home e Work abbiamo ottenuto i seguenti risultati:

[metaslider id=5308]

Passando al gaming iniziamo con un FPS leggero: Half-Life 2 Loast Coast dove l’esperienza di gioco è stata piacevole, qualche scattino qua e la ma niente di grave. Su Minecraft, uno dei giochi più giocati e in voga del momento, l’esperienza è risultata molto gratificante in entrambe le risoluzioni con anche qui qualche scattino occasionale.

Infine passiamo ad DOTA 2, uno dei MOBA più giocati del momento e qua arrivano le batoste: pur sembrando un gioco leggero l’esperienza non è stata tra le migliori: alla massima risoluzione, pur mettendo i dettagli al minimo, gli scatti sono frequenti e difficilmente si può avere un esperienza giocabile anche se nelle scene tranquille si superano i 60 FPS. Al contrario la musica cambia abbassando la risoluzione dove l’esperienza risulta più piacevole da giocare e adatta ad un gioco impegnativo come DOTA 2.

Asus ZenBook 3 UX390UA si è comportato da bravo bambino durante il test per le temperature: fresco quando il carico non è elevato, tiepido quando invece lo è, la tastiera è rimasta sempre fresca il che è un toccasana per le nostre mani a parte quando arriva l’inverno.


Il sistema operativo è Windows 10 Pro 64-Bit con preinstallato Office 365, McAfee, Team Viewer 10. Tra essi spiccano ben 25 GB di spazio gratuito su Dropbox per 6 mesi e una versione di prova di Office 365, da attivare tramite un Product Key ufficiale.

Multimedialità

La webcam integratdi dimensioni microscopiche e con i suoi “fantastici” 640×480 pixel riesce a garantire una qualità…ahimè scadente. Le immagini sono troppo scure e i dettagli sembrano scomparire a meno che non stiate con una lampada puntata addosso, in questo caso la qualità diventa appena sufficiente. Il microfono d’altro canto funziona bene ed è molto sensibile.

Il comparto audio dello ZenBook 3 UX390UA è stato sviluppato in collaborazione con Harman/Kardon, una delle aziende più prestigiose e rinomate in questo campo. Il sistema prevede l’utilizzo di un amplificatore e della tecnologia Asus Sonic Master. Gli speaker presenti sono quattro e assieme garantiscono una qualità audio tra le migliori nel campo dei notebook. Li abbiamo testati con diversi generi di musica e la qualità si fa sentire: un audio pulito, potente, assente da distorsioni e con una buona dose di bassi. L’amplificatore viene regolato dal software AudioWizard che permette di scegliere dei profili preimpostati per diversi scenari. La riproduzione video risulta piacevole grazie al luminoso display, la CPU riesce a gestire tranquillamente contenuti 1080p e oltre, il potente modem Wi-Fi non lascerà mai delusi durante la visione di film in streaming.

Batteria e Autonomia

La batteria integrata non è removibile, mentre la capacità di 5450 mAh potrà sembrare bassa per un portatile ma mettendo in conto la CPU a basso consumo, la luminosità intelligente dello schermo, e la ricarica veloce riesce ad arrivare a fine giornata tranquillamente. Grazie alla ricarica veloce è possibile caricare la batteria fino al 60 % in soli 40 minuti, mentre l’autonomia dichiarata risulta essere di 10 ore.

La velocità di ricarica è stata molto soddisfacente e sono bastati solo 30-40 minuti per avere la batteria quasi mezza piena. Parlando di autonomia senza attivare il risparmio energetico si hanno a disposizione 5 ore di autonomia, mentre con questa opzione attiva si arriva a quasi 8-9 ore di autonomia totali. Un risultato più che sufficiente e finalmente, un risparmio energetico degno di questo nome, che pur riducendo di poco le prestazioni estende la durata della batteria con un senso.

Considerazioni Finali

Asus ZenBook 3 UX390uA è un prodotto che sicuramente soddisferà i vostri palati in fatto di design, qualità e dotazione. Passando dall’ottimo chassis in alluminio fino al potente impianto audio, senza comunque sacrificare le prestazioni e la libertà di trasporto grazie alle sue dimensioni compatte e al suo peso piuma.

Le note dolenti sono il vetro, che trattiene un pò troppo le impronte, e la webcam che è meglio non parlarne. Per il resto, al prezzo a cui viene venduto (1499 €), lo troviamo un’ottima alternativa Windows alle soluzioni con sistema operativo macOS, e lo consigliamo calorosamente a chiunque stia cercando un portatile comodo e veloce, che sia uno studente universitario o un impiegato d’ufficio.

Facebook Comments

Asus ZenBook 3 UX390UA

1499-1599 €
8.4

Materiali e Design

8.5/10

Hardware e Prestazioni

8.0/10

Esperienza d'uso e Display

9.2/10

Qualità audio e video

8.3/10

Autonomia

7.9/10

Pros

  • Display eccellente
  • Qualità audio ottima
  • Dock USB inclusa
  • Prestazioni molto buone
  • Autonomia

Cons

  • Trattamento oleofobico display mediocre
  • Webcam di pessima qualità
  • Sensore per le impronte non tanto preciso

Marco Dotti

Di carattere loquace e colto dal mondo dell'informatica e videogiochi ha coltivato queste passioni per oltre dieci anni, con l'obbiettivo di diffondere le sue conoscenze acquisite e di approfondire altrettante nuove.