fbpx
Tech Hardware News

AMD in testa nel nuovo benchmark VRMark Cyan Room

VRMark Cyan Room

Futuremark, nota azienda sviluppatrice di uno dei più famosi programmi di benchmarking, ha presentato l’ultimo bench basato sulle nuove API DirectX 12 dopo Time Spy: VRMark Cyan Room.

A differenza di Time Spy, VRMark Cyan Room è stato progettato appositamente per valutare le prestazioni nella Realtà Virtuale, dove alcuni grafici mostrano le GPU AMD in testa.

VRMark Cyan Room: Radeon spicca il volo con le DirectX 12

Come si può dedurre dai grafici, le GPU AMD Radeon RX Vega 64,  56 e 580 hanno ottenuto un punteggio maggiore rispetto alle loro rivali di casa NVIDIA, che ricordiamo utilizza delle API di basso livello DirectX 12.

 

Fin dalla presentazione di GCN 1.4, si è notato di come la nuova architettura di AMD dia il suo massimo su API di basso livello come DX12 e Vulkan rispetto alle obsolete DirectX 11, ma che rappresentano ancora la maggioranza del parco giochi attuali. Attualmente molte SH stanno iniziando pian piano ad abbandonare le DX11 in favore delle nuove API che permettono un miglior utilizzo anche della CPU garantendo l’utilizzo di più core possibili.

Tutti vantaggi a favore del VR, che richiede grande potenza di calcolo da parte di CPU e GPU, e grazie alle DX12 le software house potranno sfruttare al meglio l’hardware a disposizione, garantendo risultati maggiori per un esperienza VR ancor migliore.

Facebook Comments

L'autore

Marco Dotti

Di carattere loquace e colto dal mondo dell'informatica e videogiochi ha coltivato queste passioni per oltre dieci anni, con l'obbiettivo di diffondere le sue conoscenze acquisite e di approfondire altrettante nuove.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!